11 C
Roma
Gennaio 27, 2023, venerdì

Ultime News

La Viterbese perde ancora e complica la sua classifica

- Advertisement -

Cade ancora la Viterbese di Emanuele Pesoli, che esce sconfitta dal campo della Virtus Francavilla e complica ancora di più una situazione di classifica tutt’altro che positiva.

Emanuele Pesoli: “Abbiamo fatto un’ottima gara. Il rigore? Un abbaglio dell’arbitro”

Emanuele Pesoli - Photo credits Profilo ufficiale Facebook U.S. Viterbese 1908
Emanuele Pesoli – Photo credits Profilo ufficiale Facebook U.S. Viterbese 1908

Una sconfitta che complica e non poco la situazione di classifica della Viterbese, che momentaneamente occupa il penultimo posto a quota 13 punti, a +2 sull’ACR Messina ultimo, ma a otto lunghezze dalla zona salvezza. Un momento tutt’altro che positivo per i laziali, che ora portano a dieci le gare senza vittoria. L’ultima risale al 18 ottobre scorso, quando i biancorossi si imposero per 2-0 contro l’Avellino.

Una prestazione che comunque ha soddisfatto Emanuele Pesoli, come sottolineato dallo stesso tecnico nella conferenza post-partita, dove ha espresso il suo parere anche sull’episodio del calcio di rigore fischiato alla Virtus Francavilla, considerato un abbaglio del direttore di gara:

“I ragazzi hanno fatto un’ottima gara, sono stati bene in campo, hanno giocato un buon calcio trovando interessanti linee di passaggio. C’è rammarico per non aver fatto risultato, dovuto dalla bravura di una giocata fatta in maniera giusta da parte de Francavilla e un rigore che non so l’arbitro che abbaglio abbia avuto, perché è stata una valutazione totalmente errata. Ci deve essere un metro di giudizio un pò più logico in queste situazioni. Non mi lamento mai sui torti arbitrali, ma in questo caso io l’ho rivisto almeno quindici volte ed è stato un rigore che non l’avrebbe dato neanche una persona che non aveva mai arbitrato finora”

Fonte – U.S. Viterbese 1908

Virtus Francavilla-Viterbese 2-1: cronaca e tabellino

Come riportato da BrindisiReport, la prima frazione è stata caratterizzata da numerosi errori tecnici da entrambe le parti. Al 26′ l’episodio che sblocca la gara: Patierno viene atterrato in area di rigore sugli sviluppi di calcio d’angolo, con il direttore di gara che non esita e concede il tiro dal dischetto ai padroni di casa. Lo stesso Patierno si presenta davanti a Bisogno e non sbaglia, portando in vantaggio i suoi. Primo tempo che si chiude poi senza troppe emozioni.

Ripresa che inizia a ritmi blandi, ma che all’ora di gioco registra il pareggio degli ospiti. Sugli sviluppi di calcio piazzato è Ricci a depositare in rete sulla palla calciata nel mezzo da Mungo. Pareggio Viterbese che dura solo dieci minuti: questa volta è Risolo a regalare il nuovo vantaggio ai padroni di casa dopo il passaggio a tagliare la difesa di Murilo. Ospiti che tentano fino alla fine di trovare il gol del 2-2, ma è la traversa a negare la gioia sul finale a Rodio. Gara che si conclude senza occasioni degne di nota, con la Viterbese che rimanda ancora una volta l’appuntamento con il ritorno alla vittoria.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Avella; Solcia (18’ s.t. Pierno), Minelli, Enyan (28’ s.t. Miceli), Caporale; Cisco (36’ s.t. Di Marco), Macca (18’ s.t. Giorno), Risolo, Murilo; Maiorino (28’ s.t. Cardoselli), Patierno. A DISPOSIZIONE: Negro, Romagnoli, Perez, Mastropietro, Ejesi, Tchetchoua, Carella. ALLENATORE: Antonio Calabro

VIRTERBESE (3-5-2): Bisogno; Riggio, Marenco, Ricci; Semenzato, Mbaye, Megelaitis, Rodio (47’ s.t. Bersaglia), Pavlev (31’ s.t. Andreis); Polidori, Mungo. A DISPOSIZIONE: Chicarella, Fracassini, Di Cairano, Manarelli, Spolverini, Meola, Cats. ALLENATORE: Emanuele Pesoli

MARCATORI: 28’ p.t. Patierno (Virtus Francavilla), 14’ s.t. Ricci (Viterbese), 24’ s.t. Risolo (Virtus Francavilla)

Simone Cimaglia

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -