16 C
Roma
Aprile 17, 2021, sabato

L’Ara Pacis riapre con la mostra fotografica “Radici” di Josef Koudelka

- Advertisement -

L’Ara Pacis riapre spalancando le porte al grande fotografo ceco Josef Koudelka. “Radici. Evidenza della storia, enigma della bellezza” è il titolo della mostra, visitabile da oggi 3 febbraio al 16 maggio 2021. Organizzata da “Contrasto” insieme alla Sovrintendenza capitolina, approda a Roma, in uno dei monumenti simbolo della prima età imperiale. Questa l’unica tappa in Italia.

Gli scatti in bianco e nero realizzati da Koudelka provengono dai suoi numerosi viaggi. Tra cui in: Siria, Grecia, Turchia, Libano, Cipro (Nord e Sud), Israele, Giordania, Egitto, Libia, Tunisia, Algeria, Marocco, Portogallo, Spagna, Francia, Albania, Croazia e naturalmente l’Italia.

Foto di Josef Koudelka "Radici"  mostra all'Ara Pacis    photo credit: tuacitymag.com
Foto di Josef Koudelka “Radici” mostra all’Ara Pacis photo credit: tuacitymag.com

“Radici” all’Ara Pacis

La mostra è il risultato di un lavoro lungo trent’anni. L’obiettivo è condurre il visitatore alla riflessione sull’antico, sul paesaggio, sulla bellezza attraverso le immagini. Scatti che immortalano un tempo che non c’è più, ma che resta unico, ricco di storia, fascino, capace di scaturire sensazioni uniche. Un viaggio alla ricerca della bellezza caotica delle rovine e del paesaggio antico, trasformati dal tempo, dalla natura, dall’uomo.

Una sorta di documentazione su ciò che resta delle antiche civiltà del Mediterraneo, in un continuo braccio di ferro tra enigma ed evidenza. Allestita nella cornice del Museo dell’Ara Pacis, a contatto diretto con le testimonianze monumentali della grande storia di Roma. Le fotografie di Koudelka, in questa splendida cornice sono esposte in stretto dialogo con uno dei monumenti più significativi della prima età imperiale. Le immagini acquistano così un valore aggiunto, unico, forte, divenendo memorabili. Un rapporto intenso di ritorni e di echi di una memoria che a Roma più che altrove diventa presente. Le fotografie di Koudelka erano già approdate a Roma nel 2003 nell’edizione del Festival della Fotografia firmato da Marco Delogu.

di Loretta Meloni

Immagine di copertina (Mostra di Josef Koudelka) photo credit: abitarearoma.it

Facebook

Instagram

Twitter

Articoli Correlati

Il bando per il Distretto dell’Artigianato a Tor di Nona

E' stato pubblicato il bando per l’affidamento in concessione dei servizi di formazione, trasmissione dei saperi e di tutela dell’artigianato artistico...

Base di spaccio in una sala giochi a Roma: Polizia sigilla per 30 giorni

L'attività dovrà restare chiusa per 30 giorni con l'impossibilità di riapertura al pubblico. Dal controllo della sala giochi a Centocelle è...

Il nuovo volto dell’Area Sacra di Torre Argentina è a marchio Bvlgari

L'Area Sacra di Torre Argentina avrà presto un nuovo volto. Si conformerà al criterio di "accessibilità allargata". Questo grazie alla realizzazione...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Il bando per il Distretto dell’Artigianato a Tor di Nona

E' stato pubblicato il bando per l’affidamento in concessione dei servizi di formazione, trasmissione dei saperi e di tutela dell’artigianato artistico...

Base di spaccio in una sala giochi a Roma: Polizia sigilla per 30 giorni

L'attività dovrà restare chiusa per 30 giorni con l'impossibilità di riapertura al pubblico. Dal controllo della sala giochi a Centocelle è...

Il nuovo volto dell’Area Sacra di Torre Argentina è a marchio Bvlgari

L'Area Sacra di Torre Argentina avrà presto un nuovo volto. Si conformerà al criterio di "accessibilità allargata". Questo grazie alla realizzazione...

Dieci miliardi in infrastrutture. Nel Lazio: “Sblocco di 57 opere”

Dal governo arrivano dieci miliardi per sbloccare quelle opere di infrastrutture rimaste bloccate a causa della mancanza di liquidità. Nel Lazio...
- Advertisement -