8.6 C
Roma
Gennaio 27, 2023, venerdì

Ultime News

Latina ancora K.O., ora i playoff sono a rischio

- Advertisement -

Non sa più vincere il Latina di Daniele Di Donato, che contro il Crotone cade per 1-0 e incassa l’ennesima sconfitta. Pontini che ora vedono a rischio un posto nei prossimi playoff.

Daniele Di Donato: “Fatta una buona gara, ma pretendo rispetto”

Daniele Di Donato - Photo credits Profilo ufficiale Facebook Latina Calcio 1932
Daniele Di Donato – Photo credits Profilo ufficiale Facebook Latina Calcio 1932

Momento nero per i nerazzurri in chiave risultati, che all’Ezio Scida incassano la quarta sconfitta nelle ultime sei giornate dopo quelle contro ACR Messina (4-1), Monterosi (2-0) e Potenza (3-0). Pontini che scivolano al nono posto in classifica, fermi a quota 19 punti, ma con i playoff che adesso sono a serio rischio visti i risultati delle dirette inseguitrici.

Latina che ha lottato con il coltello fra i denti contro una delle pretendenti alla conquista del titolo, giocando una buona gara dal punto di vista dell’intensità e della voglia, come specificato da Di Donato in conferenza stampa. Nerazzurri penalizzati dall’espulsione a metà ripresa di Cortinovis per doppio giallo dopo quello rimediato nella prima frazione. Crotone che ha avuto poi modo di tenere il pallino del gioco e trovare la via del definitivo vantaggio a dieci minuti dalla fine con Vasile Mogos, vanificando tutto l’ottimo lavoro fatto dal Latina fino a quel momento.

Una prestazione che tutto sommato è piaciuta a Daniele Di Donato, giocata alla pari secondo il tecnico abruzzese, condizionata però dall’episodio del cartellino rosso che ha portato il destino della gara nelle mani dei padroni di casa. Quello di Cortinovis è solo l’ultimo di una serie di sfortunati eventi, frutto spesso di errori arbitrali, come sottolineato dallo stesso Di Donato nel post-partita dell’Ezio Scida:

“Abbiamo fatto una buona gara e giocato alla pari con una corazzata del campionato. Sapevamo che dovevamo venire qui e aggredirli onde evitare il loro palleggio. Ci siamo riusciti per buona parte della partita, ma non siamo stati bravi nell’ultimo passaggio. L’episodio dell’espulsione ha pregiudicato un pò questa partita, ma mi preoccupa perché è da un pò di tempo che questi episodi vengono sempre a sfavore nostro e non è giusto. Ci vuole rispetto anche per noi che diamo l’anima e gli errori arbitrali ci pregiudicano il lavoro settimanale”

Fonte – Latina Calcio 1932

Crotone-Latina 1-0: il tabellino

CROTONE (4-3-3): Dini; Calapai, Golemic, Cuomo, Giron (1′ s.t. Mogos); Awua, Petriccione, Vitale (1′ s.t. Kargbo); Pannitteri (13′ s.t. Chiricò), Gomez (35′ s.t. Carraro), Tribuzzi (23′ s.t. Tumminello). A disposizione: Branduani, Lucano, Bove, Giannotti, Bernardotto, Papini, Rojas, Crialese, Panico. Allenatore: Massimiliano Nardecchia (Lerda squalificato).

LATINA (3-5-2): Tonti; De Santis, Giorgini, Cortinovis; Sannipoli, Di Livio (26′ s.t. Barberini), Bordin, Riccardi, Carissoni; Fabrizi, Margiotta (21′ s.t. Rosseti). A disposizione: Giannini, Esposito And., Pellegrino, Carletti, Di Mino, Celli, Nori, Esposito Ant. Allenatore: Daniele Di Donato.

MARCATORI: 34′ s.t. Mogos (Crotone).

Simone Cimaglia

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -