Home Sport Calcio Lazio, a breve il rinnovo di Luka Romero. Preoccupa la convocazione in...

Lazio, a breve il rinnovo di Luka Romero. Preoccupa la convocazione in Sub 20

Luka Romero - Photo credits Profilo ufficiale Twitter S.S.Lazio @OfficialSSLazio

Cresce l’attesa in casa Lazio per il rinnovo di Luka Romero, il cui contratto è attualmente in scadenza il prossimo 30 giugno. Filtra comunque ottimismo per la firma.

Mascherano e il rischio di perdere Luka Romero per un mese

Javier Mascherano - Photo credits Profilo ufficiale Twitter Argentina @Argentina
Javier Mascherano – Photo credits Profilo ufficiale Twitter Argentina @Argentina

Sembra ormai imminente la firma sul rinnovo di Luka Romero, esterno classe 2004 alla seconda stagione con la maglia dei biancocelesti. Come riportato da Tuttomercatoweb, la conferma è arrivata direttamente dal patron Claudio Lotito. A chiudere la trattativa mancherebbe solo l’ufficialità, poi l’ex Maiorca si legherà al club capitolino fino al 2027, con l’ingaggio attuale di 300 mila euro che sarà raddoppiato.

La prima parte di campionato è stata in salita per il giovane esterno argentino, con Maurizio Sarri che difficilmente si affidava al suo talento, relegandolo costantemente in panchina. L’esordio in Serie A in questa stagione è arrivato nel derby vinto per 1-0 contro la Roma, entrato negli ultimi minuti di gara. Poi, la prima gioia in maglia Lazio nel match casalingo vinto contro il Monza proprio grazie a una sua rete. Infine, la titolarità contro la Juventus, segno di come l’ex Maiorca stia partita dopo partita convincendo il tecnico toscano delle sue potenzialità.

Lazio che però potrebbe non avere a disposizione il talento di Luka Romero per un mese. Il pericolo è rappresentato da Javier Mascherano, allenatore dell’Argentina U-20, che potrebbe convocarlo per il Sub 20 che avrà luogo in Colombia dal 19 gennaio al 12 febbraio. La palla ora passa al giocatore, che dovrà decidere se prendere parte a questo torneo o meno, vista la non presenza del suddetto nel calendario ufficiale della Fifa e che dunque non prevede l’obbligo di parteciparvi. Da capire ora se il classe 2004 risponderà presente alla possibile chiamata di Mascherano, oppure contribuirà alla causa dei biancocelesti restando a disposizione di Sarri.

Simone Cimaglia

Seguici su Google News

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here