13.1 C
Roma
Dicembre 4, 2022, domenica

Ultime News

Lazio, fari puntati sull’Europa League: le ultime

- Advertisement -

La Lazio di Maurizio Sarri farà il suo esordio nei turni ad eliminazione diretta di Europa League domani, giovedì 17 febbraio. La partita sicuramente non è tra le più agevoli: Porto-Lazio, in casa dei Dragoes. L’obiettivo però è passare il turno ad ogni costo, sia per la stagione biancoceleste che per ragioni prettamente economiche.

Porto-Lazio, passare il turno di Europa League è fondamentale

Come riportano Il Messaggero e Repubblica, il cammino percorso fin qui dalla Lazio in Europa League ha portato nelle casse biancocelesti 10.5 milioni di euro. Destinati decisamente a crescere in caso di passaggio del turno. L’approdo agli ottavi di finale della competizione europea garantirebbe infatti un ulteriore milione e mezzo. E da quanto trapela il presidente Claudio Lotito avrebbe stabilito un premio di due milioni di euro in caso di eliminazione del Porto.

Quindi l’incentivo per far bene sarà doppio, in quanto la ragione economica sosterrà quella sportiva. La stagione della Lazio è stata fin qui altalenante: i biancocelesti sono al sesto posto in campionato (a 4 punti dalla zona Champions League) e sono stati già eliminati dalla Coppa Italia. È proprio l’Europa League a poter dare la svolta e a cambiare il sapore dell’annata.

Il tecnico dei biancocelesti Maurizio Sarri dal canto suo ha nel palmares già una vittoria in Europa League: con il Chelsea nella stagione 2018/19. E tra i protagonisti di quella cavalcata c’era proprio Pedro, l’attuale numero 9 laziale. La Lazio nella sua storia non ha mai alzato questo trofeo, avendo piuttosto nei quarti di finale il miglior traguardo, raggiunti nel 2012/13 e nel 2017/18. Per quanto riguarda invece la “madre” di questa competizione, ovvero la Coppa Uefa, i biancocelesti persero in finale nel 1997/98. L’obiettivo è provare a migliorare quei quarti di finale come attuale miglior piazzamento in Europa League. Ma certamente non sarà facile, avendo davanti una compagine molto attrezzata per puntare al bottino grosso.

Il Porto dal canto suo arriva al match dopo il pareggio in rimonta per 2-2 contro lo Sporting CP. Con tanto di enorme rissa finale. In campionato i Dragoes sono primi, con sei punti di vantaggio proprio sui loro avversari nello scorso weekend. A differenza della Lazio i portoghesi si trovano in Europa League dopo aver ottenuto il terzo posto nel complicatissimo girone di Champions League con Milan, Liverpool e Atletico Madrid. La sfida sarà estremamente complicata. Anche considerando che il Porto detiene il record portoghese in questo torneo: i Dragoes hanno vinto la Coppa Uefa nel 2002/03 e l’Europa League nel 2010/11.

Twitter

Instagram

Facebook

Credit Photo: Instagram @official_sslazio

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -