14 C
Roma
Dicembre 5, 2022, lunedì

Ultime News

Lazio: con l’infortunio di Immobile è staffetta Pedro-Anderson

- Advertisement -

La Lazio si prepara ad affrontare le prossime sfide senza Ciro Immobile, fermatosi anzitempo nel match contro l’Udinese per un problema muscolare. Con Immobile out, pronta la staffetta Pedro-Anderson per il ruolo di falso nove. Le sensazioni negative percepite al momento dell’infortunio sono state confermate dagli esami strumentali, come riportato dalla S.S. Lazio sul proprio sito ufficiale:

“Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che il calciatore Ciro Immobile è stato sottoposto in data odierna ad esami clinici e strumentali presso Paideia International Hospital. Gli esami hanno evidenziato una lesione di medio grado a carico del bicipite femorale sinistro.
Il calciatore ha già iniziato le cure specifiche del caso e verrà sottoposto a monitoraggio clinico quotidiano. Ulteriori esami strumentali verranno ripetuti nei prossimi giorni per quantificare i tempi di recupero”

Fonte: sito ufficiale S.S. Lazio

Infortunio Immobile: per il ruolo di numero nove, Pedro e Felipe Anderson le prime scelte

Immobile out, staffetta Pedro-Anderson
Ciro Immobile – Photo credits Getty Images

Situazione non nuova per Maurizio Sarri, che già in passato si è trovato a rivoluzionare il proprio tridente d’attacco in un momento di emergenza. Infatti, quando sedeva sulla panchina del Napoli, il tecnico toscano dovette ovviare al grave infortunio occorso ad Arkadiusz Milik nel 2018 quando, nella gara tra Polonia e Danimarca valida per la qualificazione ai Mondiali, l’ex Ajax si ruppe il crociato. La scelta per sostituire il polacco ricadde su Dries Mertens, scelta che poi si rivelò azzeccata, con il belga che chiuderà la stagione con ben 34 gol in 46 partite.

Quattro anni dopo la situazione sembra ripetersi, o quasi, e mister Sarri è alla ricerca di un degno sostituto del capitano biancoceleste. Contro l’Udinese, ad agire da numero nove è stato Felipe Anderson, coadiuvato sulle corsie esterne da Pedro e Zaccagni. Il brasiliano sembra essere il prescelto, ma non dimentichiamoci che anche l’attaccante spagnolo in passato ha ricoperto quel ruolo nella sua esperienza al Barcellona sotto la guida di Pep Guardiola. Parte dietro nelle gerarchie invece Cancellieri. A sciogliere i dubbi saranno i prossimi allenamenti, che diranno di più sulle scelte di Sarri in vista della gara cruciale di domenica prossima a Bergamo contro l’Atalanta.

Simone Cimaglia

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -