7.3 C
Roma
Novembre 28, 2022, lunedì

Ultime News

Lazio in zona arancione: lunedì la Regione cambierà colore?

- Advertisement -

Ad un anno esatto dalle prime, ferree, restrizioni del Governo, gli abitanti laziali potrebbero cambiare la colorazione della Regione: il Lazio in zona arancione, infatti, sembra essere ormai più di una previsione. I sussurri, sospinti dai numeri non positivi della pandemia portata dal Covid-19, si sarebbero tramutati in certezze effettive in grado di riscrivere, nuovamente, le abitudini dei cittadini: da lunedì la Regione Lazio dovrebbe abbracciare nuovamente la fascia intermedia di criticità abbandonando, dunque, la zona gialla attualmente in vigore.

Lazio in zona arancione: i dati crescono lentamente, preoccupano le varianti

Ancora non è arrivata nessuna ufficialità in merito allo spostamento del Lazio in zona arancione, è bene ricordarlo. I dati, però, stanno contribuendo in modo determinante a portare la Regione in questione all’interno della fascia intermedia di criticità lasciando, quindi, la colorazione più confortevole di colore giallo. Da lunedì prossimo, però, imprenditori, ristoratori, bar e molti altri commercianti potrebbero ricevere un’ulteriore mazzata dal Coronavirus con altre (che ormai abbiamo imparato a conoscere a menadito) regole limitanti. A preoccupare, oltre l’incidenza dei freddi numeri, sono le varianti del virus ed il posizionamento di Frosinone e provincia in zona rossa.

Come riporta Il Messaggero, le analisi dell’ultima settimana del fisico Giorgio Sestili lasciano poco scampo alle speranze: i casi di infezione da Covid-19 sono aumentati del 23% ed il dato sulla mortalità, dopo settimana di costante discesa, ha subito un rialzamento della curva: “Per la seconda settimana consecutiva si osserva un aumento dei casi: nella settimana dal 22 al 28 febbraio si era registrato una crescita del 33% rispetto alla settimana precedente e dal primo al 7 marzo l’aumento è stato del 23%, per un totale di oltre 142.000 casi positivi. Per la seconda settimana consecutiva si osserva un aumento dei casi: nella settimana dal 22 al 28 febbraio si era registrato una crescita del 33% rispetto alla settimana precedente e dal primo al 7 marzo l’aumento è stato del 23%, per un totale di oltre 142.000 casi positivi. Regioni come il Lazio sono rimaste gialle su dati vecchi, mentre invece dovrebbero essere già in zona arancione“.

La Regione Lazio cambierà davvero colore? Si attendono, ardentemente, comunicazione in merito.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -