11.4 C
Roma
Dicembre 4, 2022, domenica

Ultime News

Lazio, tensione tra Lotito e Tare: possibili dimissioni per il ds?

- Advertisement -

La Lazio sta vivendo un momento molto intenso della sua estate. Sono tante le trattative che il club sta cercando di chiudere per regalare a mister Sarri una rosa adeguata per lottare per la qualificazione in Champions League. I primi due acquisti ufficiali sono stati il centrocampista Marcos Antonio dallo Shakhtar e Matteo Cancellieri dal Verona. La Lazio però registra anche delle tensioni interne. Il presidente Claudio Lotito ed il direttore sportivo Igli Tare sono ai ferri corti, con quest’ultimo che starebbe pensando alle dimissioni.

Lazio, Lotito e Tare beccati a discutere alla presentazione delle nuove divise

(Photo Credits: albanianews.it)

La Lazio ha presentato le nuove divise nella serata della giornata di ieri. Un’occasione di festa è stata però trasformata in un nuovo terreno di scontro fra Lotito e Tare. I due avevano già pesantemente litigato nello scorso week-end. Durante la presentazione sono stati visti discutere in maniera molto accesa fra di loro. Il motivo della discordia è la prossima entrata in società di Angelo Fabiani, direttore sportivo artefice della promozione in Serie A della Salernitana. Fabiani si occuperà inizialmente della Lazio Women e della Primavera, ruolo che andrà a sottrarre proprio a Tare. Secondo “Sport Mediaset“, la prossima stagione Fabiani sarebbe destinato ad un grande salto, magari occupando proprio la carica di direttore sportivo, con Tare in scadenza nel 2023. Il direttore sportivo albanese starebbe addirittura pensando alle dimissioni premature.

Tare potrebbe lasciare la Lazio anche per i difficili rapporti con l’allenatore Maurizio Sarri. L’allenatore toscano nella passata stagione avrebbe chiesto a Lotito l’allontanamento di Tare dal club. Proprio Maurizio Sarri rappresentava la seconda incognita della serata di presentazione delle maglie della Lazio. Il tecnico alla fine ha disertato la cerimonia, ufficialmente per preparare la partenza per il ritiro estivo, secondo quanto riportato da “Il Messaggero“. L’insoddisfazione di Sarri per i primi colpi di mercato è però nota e potrebbe aver influito nella decisione di disertare la cerimonia. L’estate della Lazio è estremamente intensa, con problemi societari interni che si sommano come difficoltà alla ricerca di profili giusti in sede di calciomercato.

Matteo Mambella

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -