18.6 C
Roma
Ottobre 1, 2022, sabato

Ultime News

Lazio, tra sosta post-derby e situazioni di mercato

- Advertisement -

Il derby di domenica scorsa ha levato alla Lazio ogni certezza relativamente ad un gioco che invece sembrava iniziare a funzionare. La squadra aveva dato prova di grande solidità durante l’ultimo mese, ma il 3 a 0 subito contro la Roma ha ovviamente cancellato tutto. La sensazione è che dalle parti di Formello si sarebbe voluto giocare già all’indomani, così da mettersi alle spalle la figuraccia e le annesse critiche dalla tifoseria. Sarà invece una lenta agonia quella dei giocatori di Maurizio Sarri, i quali dovranno convivere con la sconfitta almeno per le prossime 2 settimane, complice la sosta nazionali. Parallelamente, la sconfitta ha fatto sorgere perplessità relativamente alla composizione della squadra. Il mercato quindi torna di moda, e di conseguenza i rumors sui possibili partenti e restanti.

Lazio, chi resta

Lo zoccolo della squadra ad oggi è composto da pochi giocatori, per altro nemmeno certi al 100% di restare. Chi resterà sicuramente (forse l’unico sul quale si può mettere la mano sul fuoco) è il bomber Ciro Immobile. Il capitano vorrà infatti proseguire la sua avventura in biancoceleste sia per continuare a scalare la classifica all time che per l’indubbio senso di appartenenza che ormai ha con questi colori. Coloro che probabilmente rimarranno saranno i vari Mattia Zaccagni, Manuel Lazzari e Adam Marusic (prossimo al rinnovo). Dovrebbero inoltre rimanere Felipe Anderson, Pedro e i giovani Luka Romero e Raul Moro. Possibili restanti ma, sia chiaro, anche loro sotto accusa dopo la sconfitta nel derby.

I possibili partenti

La lista dei partenti vede diversi nomi che, per motivi diversi tra loro, potrebbero lasciare la Lazio. Tra questi, per motivi contrattuali sembrano in dirittuta d’arrivo le esperienze di Thomas Strakosha, Patric, Luiz Felipe e Lucas Leiva. Pepe Reina ha invece un rinnovo automatico in caso di qualificazione in Europa, ma potrebbe lasciare comunque. Discorso diverso per Francesco Acerbi che, da punto di riferimento, rischia di dover partire a causa dei rapporti ormai ostili con la tifoseria laziale. Capitolo a parte, infine i casi Sergej Milinkovic-Savic e Luis Alberto, sui quali destini si giocherà l’intero calciomercato biancoceleste. Il primo ha molto seguito e potrebbe partire a fronte di offerte ‘monstre’ (anche se Claudio Lotito ha rassicurato su una sua permanenza). Relativamente a Luis Alberto, il ragazzo sembra sempre più intenzionato ad andar via, e a fronte di un’offerta da 25-30 milioni, la Lazio non si farà problemi nel cederlo.

Dario Brancaccio

Seguici si Instagram, Facebook e Metrò

Google News

Photo credit Facebook SS Lazio

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -