13.1 C
Roma
Dicembre 4, 2022, domenica

Ultime News

Lite con un commerciante, gli rompe una bottiglia sul volto

- Advertisement -

La lite con un commerciante finisce in tragedia: infatti l’uomo colpisce il titolare del negozio con una bottiglia. Ecco cos’è successo.

Lite con un commerciante: rotta una bottiglia sul volto

Una lite tra un commerciante e un cliente è terminata in tragedia a Rignano Flaminio. Ha cominciato a colpirlo al volto, finché la bottiglia non è andata in frantumi. La lite tra un commerciante, titolare di un negozio di ortofrutta, ed un cliente finisce in malo modo.

E’ successo a piazza Vittorio Emanuele, a Rignano Flaminio, provincia di Roma. Nello stesso comune i carabinieri hanno fermato poi l’aggressore. E’ un uomo di 56 anni proveniente dallo Sri Lanka e già noto alle forze dell’ordine.

Ma facciamo un passo indietro all’escalation che ha portato all’aggressione. L’uomo aveva chiesto al commerciante, 41enne del Bangladesh, di aprire una bottiglia appena acquistata. Al rifiuto del negoziante, il 56enne ha cominciato a percuoterlo, fino a rompere la bottiglia sulla faccia del malcapitato.

Alcuni residenti hanno segnalato l’aggressione e sul posto sono intervenuti immediatamente il 112 ed il 118. I Carabinieri hanno subito bloccato l’aggressore mentre i sanitari hanno soccorso l’uomo.

La vittima è stata ferita in vari punti e trasportata all’ospedale di Civita Castellana. Le ferite lacerocontuse hanno prodotto una prognosi di 14 giorni. L’assalitore è stato messo agli arresti domiciliari, dovrà rispondere all’accusa di lesioni personali aggravate. Sarà giudicato con rito direttissimo.

Lorenzo Montemauri

Seguici su Facebook

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -