Luca Pellegrini scalerà le gerarchie nel finale di stagione?

Sugli esterni bassi la Lazio quest’anno ha avuto, a sorpresa, qualche problema di troppo. Per gran parte della stagione è mancato un sostituto per Hysaj, tanto che Marusic si è adattato a giocare indifferentemente sia a destra che a sinistra. Lazzari non è quasi mai stato considerato tra i titolari, per via della sua poca attitudine a svolgere i compiti difensivi voluti da Sarri, e così a gennaio si è provato a porre rimedio con l’acquisto in prestito di Luca Pellegrini. Un inizio in sordina per l’ex Cagliari e Juventus, ma piano piano si sta ritagliando il suo spazio e per queste ultime gare potrebbe essere l’arma in più per restituire maggiore solidità alla squadra.

Luca Pellegrini pronto per una maglia da titolare

L’esordio in Conference League e piano piano qualche minuto accumulato qui e lì. Luca Pellegrini ora è pronto per svolgere un ruolo da protagonista anche tra i titolari, per far rifiatare Hysaj. L’albanese è stato autore di una stagione di livello, ma la stanchezza fisica lo ha lasciato andare a qualche errore di troppo e così l’ex Cagliari è pronto ad inserirsi nelle gerarchie. Fino ad ora ha collezionato in totale 6 presenze, ma tutte le volte che è sceso in campo ha convinto con la sua grinta e sicurezza.

Anche per questi motivi la Lazio potrebbe dunque pensare di riscattarlo a fine stagione, seppure la situazione sia al momento complicata. Lui vorrebbe restare in biancoceleste e anche Sarri sarebbe più che d’accordo, ma il nodo sono quei 15 milioni che Lotito dovrebbe versare nelle casse della Juventus. Ancora non si può sapere se si prospetti o meno una nuova telenovela, ma quel che è certo è che la situazione per sbloccarsi avrà bisogno di tempo.

Maria Laura Scifo

Seguici su Metropolitan Roma News

Seguici su Google News

Pulsante per tornare all'inizio