10.9 C
Roma
Novembre 29, 2022, martedì

Ultime News

Malamovida da San Lorenzo a Parioli: richieste di sanzioni più severe per contenere la situazione

- Advertisement -

La malamovida nelle strade della Capitale è diventata incontrollabile. Provvedimenti in arrivo per riportare l’ordine nelle strade.

La malamovida nelle strade della Capitale

Un altro incontro è avvenuto ieri 24 Gennaio, stavolta si trattava di una riunione del comitato per la sicurezza. Erano presenti il Prefetto Matteo Piantedosi, i rappresentanti delle forze dell’ordine e della polizia locale e le presidenti dei Municipi I e II, Lorenza Bonaccorsi e Francesca Del Bello. Un incontro necessario per riportare l’ordine nei quartieri che vanno da Trastevere a San Lorenzo, come riporta il Romatoday. I residenti sono ormai al limite, troppi le situazioni che richiedono l’intervento della Polizia. Durante l’incontro si è parlato di un aumento delle forze dell’ordine e sanzioni più severe.

La Del Bello dichiara “La questione è complessa e riguarda decisioni politiche ed amministrative a vari livelli. Ma noi abbiamo ribadito che faremo la nostra parte in un quadro cittadino mutato nel quale l’interlocuzione con il comune potrà aiutarci a trovare le migliori soluzioni. Abbiamo chiesto più presenza delle forze dell’ordine ed un inasprimento delle sanzioni per le attività commerciali che non rispettano il regolamento di Polizia locale in merito al consumo e alla vendita di alcolici e superalcolici”. 

Non si pensa, però, solo a un aumento delle restrizioni. Infatti, oggi, 25 gennaio, hanno stabilito un incontro per la sicurezza del Municipio II. Combattere la malamovida con la creazione di esperienze. Queste le parole della Del Bello. “Su San Lorenzo abbiamo una proposta precisa che potrà essere replicata anche in altri quadranti: metteremo a disposizione i fondi della cultura per creare un’esperienza di qualità dedicata al cinema, al teatro, alle arti. A questo dovrà conseguire una politica specifica per le aree di maggiore concentrazione della movida serale e notturna come accade in molte città europee”.  

Seguici per rimanere aggiornato su Metropolitan Magazine

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -