8.3 C
Roma
Dicembre 2, 2022, venerdì

Ultime News

Måneskin al Circo Massimo: la preoccupazione dei medici

- Advertisement -

Il concerto dei Måneskin al Circo Massimo desta preoccupazione e proteste tra i medici, i quali ritengono che sia meglio posticiparlo o, al massimo, introdurre nuovamente l’obbligo delle mascherine. L’assessore ai Grandi Eventi e al Turismo, Alessandro Onorato, replica: non ce n’è bisogno.

Måneskin al Circo Massimo: la replica di Onorato alle proteste dei medici

Måneskin Circo Massimo - photo credits Teatro d'Ira vol.1
(Teatro d’Ira VOL.1)

Continuano le polemiche circa il concerto della band rock italiana Måneskin al Circo Massimo. Molti sono infatti i medici che si sono dichiarati contrari ad un concerto di circa 80 mila persone in un periodo come questo, durante il quale i contagi da COVID-19 stanno tornando ad aumentare. Alcuni di questi, come Massimo Ciccozzi del Campus Biomedico, hanno affermato che «la cosa migliore, prioritaria, sarebbe posticiparlo in una data dove la curva dei contagi è in discesa. E almeno, nel caso non fosse possibile farlo, almeno ripristinare l’obbligo di mascherina, con relativi controlli». L’epidemiologo ha poi continuato, affermando: «Ci aspettiamo il picco dei contagi proprio a metà luglio in questo momento occasioni che favoriscono il contagio, come un mega concerto, posticiperanno la data del picco. E più la data si allontana, più strascichi avremo a settembre. Il Lazio già è la regione con l’incidenza più alta d’Italia, la corsa di Omicron va arginata».

L’assessore capitolino ai Grandi Eventi, Turismo, Sport e Moda, Alessandro Onorato, ha subito replicato: «Non è all’esame alcuna ipotesi di rinvio del concerto dei Måneskin», per poi aggiungere che «si adotteranno tutte le precauzioni e gli accorgimenti che le autorità sanitarie indicheranno e, in collaborazione con gli organizzatori, metteremo in campo le azioni necessarie per farle rispettare (…) Trovo però singolare che si stiano generando tutte queste polemiche pretestuose solo sull’appuntamento dei Måneskin a Roma, mentre in tutta Italia e anche all’estero i grandi concerti negli stadi e nelle piazze sono programmati e si svolgono senza troppi timori». La rock band italiana – che oramai si destreggia tra i palcoscenici più importanti di tutto il mondo – si esibirà al Circo Massimo sabato 9 luglio in uno dei concerti più attesi dell’anno, con circa 80 mila persone nel pubblico che, con ogni probabilità, non si lasceranno fermare dalla preoccupazione per la pandemia.

Maria Claudia Merenda

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -