11 C
Roma
Gennaio 27, 2023, venerdì

Ultime News

Maxi-frode assicurativa scoperta a Roma: sospesi 4 medici

- Advertisement -

Una maxi-frode assicurativa è stata scoperta a Roma, grazie alle indagini della Procura della Capitale. Tali indagini hanno consentito di raccogliere numerosi indizi a carico di avvocati e di medici di Pronto Soccorso, disposti a certificare falsi sinistri e infortuni.

Le Compagnie assicurative hanno strettamente collaborato con le Forze dell’Ordine per smascherare la truffa effettuata ai loro danni.
Il danno economico loro arrecato ammonterebbe, secondo le stime, a più di 2 milioni di euro.

Scoperta a Roma maxi-frode assicurativa: arresti domiciliari e sospensioni

Carabinieri

Ad eseguire l’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal giudice per le indagini preliminari su richiesta della Procura sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Centro.
Come riporta Adnkronos, tale ordinanza dispone gli arresti domiciliari per 4 persone e la sospensione dal pubblico servizio per 4 medici di pronto soccorso, per periodi di 6 e 12 mesi. Dall’indagine sarebbero, infatti, emersi gravi indizi a carico di tali medici e di alcuni avvocati che sarebbero stati disposti a certificare false lesioni e sinistri. Questi incidenti sarebbero stati patiti da persone coinvolte nell’associazione a delinquere.

Queste fale certificazioni, sempre secondo quanto detto da Adnkronos, avrebbero dato luogo a liquidazioni comprese tra i 10 mila e i 20 mila euro. Dall’indagine sarebbero emerse prove che testimoniano la falsità di almeno 50 incidenti stradali, ai quali avrebbero preso parte oltre 250 soggetti, anche solo occasionalmente.

Giulia Guglielmetti
Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -