14.2 C
Roma
Dicembre 1, 2022, giovedì

Ultime News

Montagne di rifiuti a Settecamini: “Dichiarare stato di emergenza”

- Advertisement -

L’appello dei residenti “Dichiarate lo stato di emergenza”. Casal Bruciato verte nelle stesse condizioni, montagne di rifiuti invadono Roma

Settecamini sotto montagne di rifiuti. Residenti invocano aiuto del comune

Emergenza rifiuti che sta colpendo Roma. Dopo le varie vicissitudini legate all’individuazione di un sito per la discarica, il problema si sta concretizzando per le strade della capitale. Montagne di rifiuti stanno invadendo le strade.

Ad esser più investita dall’emergenza è la zona est di Roma. Numerose le richieste di interventi -dopo Casal Bertone- da Pietralata, Casal Bruciato e Rebibbia. Richiesta d’aiuto che viene invocata specialmente dai residenti di Settecamini. Sono immersi nei rifiuti.

Nel quartiere sono partite solleciti e petizioni. Soprattutto con l’arrivo dell’estate romana, la situazione diventa sempre più insostenibile, e l’odore è nauseabondo. Fanno sapere alcuni cittadini che passare davanti ai cassonetti è “un cazzotto allo stomaco, sono disgustosi”. Altro problema è la presenza dei ratti, numerosi inquilini del quartiere in questa situazione di disagio.

Khaty Crimeni, membro del comitato di quartiere, rivela, come riportato a Roma Today, che ci sarebbero le condizioni per dichiarare lo stato d’emergenza. Invocato l’aiuto delle istituzioni su scala comunale e regionale, Crimeni aggiunge che servirebbe l’intervento dei Nas, perché la situazione è ben al disotto della tollerabilità.

Emergenza che come già scritto era preannunciata, soprattutto alla luce dell’eterna lite tra Comune e Regione. Dopo le soluzioni temporanee, si ribadisce su queste pagine, ne serve una definitiva. L’ultimatum per Roma è di trovare un piano (ed un sito per l’impianto) entro dicembre.

Lorenzo Montemauri  

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -