9.3 C
Roma
Novembre 29, 2022, martedì

Ultime News

Montagnola, picchia e insegue coinquilino con machete. Abitazione a fuoco

- Advertisement -

Montagnola, mattinata di pazzia in via Fonte Buono. Un 22enne, cittadino del Bangladesh, ha picchiato il coinquilino, dato fuoco all’appartamento dove vivevano con altri stranieri e poi lo ha inseguito con un machete. Il ragazzo dovrà rispondere alle accuse di strage, danneggiamento aggravato, lesioni personali e violenza e minacce a pubblico ufficiale

Montagnola, la ricostruzione della mattinata di panico

Montagnola, gli agenti lo hanno trovato che inseguiva e minacciava il suo coinquilino armato di un grosso machete. A creare il panico in via Fonte Buono un cittadino del Bangladesh di 22 anni, che poco prima aveva picchiato un connazionale dando fuoco all’appartamento nel quale vivevano insieme ad altri stranieri. La mattinata di panico ha preso corpo intorno alle 8:30 di ieri quando è arrivata una richiesta d’intervento al 112 per un incendio da un appartamento al pian terreno di via Fonte Buono. A dare fuoco ad alcuni abiti il 22enne, dopo che aveva picchiato un secondo cittadino del Bangladesh, nonché suo coinquilino. Veri momenti di paura con la vittima che si è poi data alla fuga scappando dall’abitazione che si trova al civico 21 di via Fonte Buono. Ad inseguirlo armato di una grossa roncola il 22enne che si è poi trovato davanti gli agenti delle volanti e del commissariato Tor Carbone. Da qui le minacce e l’aggressione con l’esagitato poi fermato non senza difficoltà. Spento l’incendio dai Vigili del Fuoco, che hanno dichiarato momentaneamente inagibile l’appartamento, l’aggressore è stato poi arrestato. Il suo coinquilino è stato medicato sul posto dal personale del 118. Gravi le accuse di cui dovrà rispondere il ragazzo: strage, danneggiamento aggravato, lesioni personali e violenza e minacce a pubblico ufficiale.

Seguiteci su

Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -