13.3 C
Roma
Dicembre 2, 2022, venerdì

Ultime News

Monterosi, parla Menichini: “Suscitiamo simpatia nei tifosi. A Mazzone devo tutto.”

- Advertisement -

La situazione del Monterosi Tuscia in classifica parla di una squadra dodicesima in Serie C, con 37 punti racimolati. A fronte di 34 gol in attacco, i 42 gol incassati dai biancorossi sembrano essere l’ostacolo principale tra la squadra e i play-off. Gli spareggi per poter accedere in Serie B sono comunque vicini (3 punti), ma allo stesso tempo occorre guardarsi indietro e evitare i play-out. La sconfitta con il Catania dello scorso sabato non ha certo aiutato e ora è necessario, per gli uomini di Leonardo Menichini, recuperare le energie in vista della partita di domenica con il Monopoli. Proprio il mister Leonardo Menichini è intervenuto ai microfoni di RaiSport, raccontando del Monterosi, della sua vita e di mister Carlo Mazzone.

Menichini, tra vita passata e Monterosi

Leonardo Menichini si è raccontato a RaiSport, offrendo il suo punto di vista su diverse questioni, tra campo e non. Il mister, in panchina dallo scorso novembre, ha spiegato il perché della scelta di allenare il Monterosi, elogiando la realtà e la presidenza di Luciano Capponi, caratterizzata da competenza e passione per il club. In questo senso, ha espresso parole al miele, definendo il Monterosi come una “realtà piccola ma con un grande presidente“. Ha poi proseguito parlando dei tifosi, sempre presenti alle partite dei biancorossi. Riguardo a quest’ultimi, il mister ha affermato che potranno aumentare in futuro, ma che già oggi nutrono una grande simpatia per la squadra.

Non poteva poi mancare un commento su Carlo Mazzone e del rapporto con lui, fatto di amicizia e tante ‘panchine’ condivise insieme, fianco a fianco. In questo senso, Leonardo Menichini lo ha definito come suo maestro, dichiarando come gli abbia insegnato un mestiere e sia stato negli anni una fonte di ispirazione, non solo a livello calcistico. Ha poi concluso facendo un bilancio della sua vita, dichiarando di non avere particolari rimpianti e di godersi il presente. Presente che oggi si chiama Monterosi Tuscia.

Dario Brancaccio

Seguici su Instagram, Facebook, Metrò

Instagram

Photo credit Facebook Monterosi Tuscia FC

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -