10.6 C
Roma
Novembre 28, 2022, lunedì

Ultime News

Monterosi-Taranto, dopo le buone prestazioni ora servono punti

- Advertisement -

Finalmente si chiude con Monterosi-Taranto il ciclo di ferro degli etruschi, che hanno dovuto affrontare nel giro di una settimana tre squadre d’alta classifica. Sia la trasferta di Palermo che il match casalingo contro il Bari hanno lasciato buone impressioni sullo stato di forma e sulle capacità dei biancorossi. Solo questo però, in quanto in entrambi i casi il Monterosi è rimasto a secco di goal fatti e di punti. Domenica alle 17:30 all’Enrico Rocchi arriverà il Taranto, e i biancorossi puntano a ritrovare punti e goal, comunque consapevoli della difficoltà della sfida.

Monterosi-Taranto, come arrivano le due squadre

Prima delle impervie partite contro Palermo e Bari, il Monterosi grazie a 8 punti in 4 partite era finalmente riuscito a mettere la testa fuori dalla zona playout. Un risultato a tratti insperato, se si pensa alla storia dei biancorossi, al primo storico campionato di Serie C.

I tre goal rifilati a Potenza e Latina sembravano il felice epilogo della difficoltà manifesta in zona goal del Monterosi, purtroppo però gli attaccanti sono tornati a secco nelle sfide d’alta quota contro Bari e Palermo. Chiaramente ci sono tutte le attenuanti del caso: i galletti e i rosanero possono vantare due tra le difese migliori del Girone C. Per raggiungere il sogno salvezza servirà però un cambio di marcia offensivo, e soprattutto i nuovi arrivati sono chiamati a fare la differenza. I punti dei biancorossi passeranno in gran parte dalle giocate e dalle reti di Artistico, Milani ed Ekuban, tutti a caccia del primo goal col Monterosi. Chissà che per qualcuno di loro non arrivi la prima gioia personale proprio contro il Taranto.

Per quanto riguarda il Taranto, i ragazzi allenati dal mister Giuseppe Laterza sono chiamati alla vittoria dopo tre pareggi consecutivi. C’è da segnalare però che nelle ultime sette partite i pugliesi hanno perso in una sola occasione, contro il Bari capolista. Non sarà certamente un incontro agevole quello in trasferta con il Monterosi, ma gli ionici hanno tutta l’intenzione di conquistare i tre punti.

C’è da segnalare però una statistica che può far ben sperare i biancorossi allenati da Menichini. Il Taranto in casa non ha mai perso ed ha un rendimento eccezionale, solo di poco inferiore a quello del Bari. In trasferta però è tutta un’altra storia. Sono solo 8 infatti i punti dei pugliesi lontano dall’Erasmo Iacovone, frutto di due vittorie, due pareggi e sei sconfitte. L’occasione per il Monterosi fra le mura amiche dell’Enrico Rocchi è troppo ghiotta per non essere sfruttata.

Le situazioni di classifica di Monterosi e Taranto

Il Monterosi, con 24 punti nelle prime 23 partite di campionato, occupa attualmente il quindicesimo posto in classifica. Si tratta della prima posizione valida per la salvezza diretta, senza passare dai playout. Da consolidare a tutti i costi. La situazione però è tutt’altro che tranquilla, in quanto la Paganese, sedicesima con 22 punti, dista solo due lunghezze. Le stesse che separano i biancorossi da Catania e Campobasso, che precedono il Monterosi con 26 punti.

Il Taranto è invece ottavo in classifica, nel pieno della zona playoff, con 33 punti. I pugliesi inseguono il Palermo a quota 38, settimo in graduatoria, e si guardano le spalle soprattutto dalla Juve Stabia undicesima. Sono solo 3 i punti che dividono gli ionici dalle Vespe gialloblù, che occupano il primo posto che non concederebbe la qualificazione agli spareggi di fine anno. Insomma, Monterosi e Taranto si daranno sicuramente battaglia alla ricerca della vittoria, domenica 6 febbraio alle 17:30. Parola al campo per il verdetto finale.

Twitter

Instagram

Facebook

Credit Photo: Instagram @monterositusciafc

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -