Monterosi Tuscia, sconfitta a Messina: 2-1 che lascia i laziali al penultimo posto

Continua la lotta all’interno del Girone C della Serie C per il Monterosi Tuscia che torna dalla trasferta dello Stretto, giocata contro i padroni di casa del Messina, con un amaro 2-1 per i padroni di casa. I laziali hanno pagato un colossale sbandamento negli ultimi minuti del primo tempo: quello il momento decisivo che ha determinato la sconfitta dei biancorossi nella trasferta dura sul campo dei peloritani siciliani. Adesso solo il diciottesimo posto può essere, realmente, assaltato.

In riva allo Stretto cade il Monterosi Tuscia che adesso potrà sperare, realisticamente, soltanto nel diciottesimo posto che significa passare, comunque, dalle forche caudine dei playout retrocessione. I laziali hanno pagato dazio contro una formazione certamente più pronta e vogliosa di fare risultato al cospetto dei rivali. Decisivi, per il punteggio finale, gli ultimi minuti della prima frazione di gioco che hanno visto i giallorossi andare a segno due volte con Rosafio (44′) e Plescia (45+3′). Ci si aspettava una forte reazione della compagine guidata da Cristiano Scazzola, ma i padroni di casa si sono fatti preferire sfiorando più volte il tris. La rete della bandiera è stata messa a segno dal solito Eusepi al 72′, ma i laziali non hanno avuto la forza di spingere ulteriormente alla ricerca di un pareggio che, onestamente, sarebbe stato importante ma non meritatissimo.

Monterosi Tuscia, pensare ai playout cercando di scavalcare la Virtus Francavilla

(Credit foto – pagina Facebook Monterosi Tuscia FC)

I playout sono certi, ormai. L’obiettivo del Monterosi Tuscia è scavalcare la Virtus Francavilla che la precede in classifica. Non semplice, ovviamente, ma i laziali dovranno fare di tutto per chiudere al meglio un Girone C della Serie C giocato malissimo nella sua prima metà di stagione. Giugliano, Turris e Foggia legifereranno il destino dei biancorossi che dovranno affilare le unghie in vista di un torneo retrocessione che li vedrà come protagonisti.

(Credit foto – pagina Facebook Monterosi Tuscia FC)

Seguici su Google News

Pulsante per tornare all'inizio