12.8 C
Roma
Dicembre 3, 2022, sabato

Ultime News

Monteverde: bomba molotov contro una palestra, arrestato un 48enne

- Advertisement -

Dopo esser stato rifiutato come personal trainer presso una palestra di Roma, il 16 marzo scorso un uomo ha lanciato una bomba molotov contro l’edificio, diffondendo il panico nel quartiere Monteverde. Quasi tre mesi dopo, la polizia è riuscita a dare un nome ed un volto all’uomo, successivamente arrestato per detenzione di ordigni esplosivi.

Monteverde: arrestato l’uomo che ha lanciato una bomba molotov contro una palestra della zona

La vicenda ha avuto luogo quasi tre mesi fa, il 16 marzo 2022, ma non ha trovato risoluzione fino a questo momento, quando la polizia di Roma Capitale è riuscita ad identificare l’uomo che, dopo esser stato rifiutato come personal trainer in due palestre di Roma, ha lanciato una bomba molotov contro il cancello della Monteverde Lab, in viale dei Quattro Venti. L’uomo, che ha dichiarato di sentirsi perseguitato dalle forze dell’ordine, prima dell’attentato ha minacciato i proprietari delle due palestre e molestato telefonicamente due dipendenti della Monteverde Lab. Gli agenti, accorsi tempestivamente sul luogo dell’accaduto, hanno acquisito le immagini delle videocamere di sicurezza presenti sulla strada ed hanno così ricostruito la dinamica dell’attentato: l’uomo si sarebbe infatti presentato sul posto una prima volta, per un sopralluogo, per poi allontanarsi e tornare nuovamente dopo pochi minuti; avrebbe così lanciato la bomba rudimentale contro il cancello della palestra, per poi scappare.

Tramite la ricostruzione degli indumenti indossati dall’uomo la notte dell’attentato, successivamente ritrovati in casa dell’uomo, le forze dell’ordine sono riuscite a risalire all’identità del soggetto e ad arrestare un 48enne romano. Secondo due medici, l’uomo soffrirebbe di problemi psicologici e per tal motivo sarebbe in cura con farmaci e trattamenti appositi: il motivo per cui gli è stato negato il porto d’armi richiesto. Il Gip Francesco Patrone ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per detenzione ed utilizzo di armi da guerra, tra cui ovviamente la bomba molotov utilizzata nell’attentato alla palestra Monteverde Lab

Maria Claudia Merenda

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -