22 C
Roma
Agosto 14, 2022, domenica

Ultime News

Mourinho dopo Bodo/Glimt-Roma: “Primo gol assolutamente ridicolo”

- Advertisement -

La Roma di Jose Mourinho viene messa al tappeto in rimonta dal Bodo/Glimt nella gara di andata dei quarti di finale della Conference. Il campo della squadra norvegese si conferma “maledetto” per la formazione giallorossa, che passa in vantaggio con una bella rete di Pellegrini, ma che poi sconta un errore di Rui Patricio per il pareggio dei padroni di casa sul tiro di Saltnes, prima di essere superata dalla segnatura di Vetlesen. Al termine dello scontro ha parlato Mourinho. Ecco cosa ha detto il tecnico portoghese.

Jose Mourinho e il nuovo ko in Norvegia

Non è certo di buono umore Jose Mourinho quando si presenta ai microfoni della stampa a fine gara. Il tecnico dei giallorossi ripercorre la gara dicendo: “Un gol è arrivato da palla inattiva. Questi sono i gol che ci piace fare e non concedere. Chiaramente dipende da una mancanza di concentrazione. Il primo gol è assolutamente ridicolo. Però – aggiunge il portoghese – la cosa che mi preoccupa di più è l’infortunio di Mancini. Sembra un infortunio in partenza preoccupante e che dipende dai campi di plastica. Perdiamo 2-1, ma con un secondo tempo da giocare. Il secondo tempo sarà all’Olimpico, con la nostra gente. In questo momento non ho nessun problema a dire che mi sento favorito per arrivare alla semifinale”.

Il tecnico della Roma nutre comunque fiducia per la gara di ritorno: “Ho totale fiducia nei giocatori, sullo stadio, nell’appoggio della nostra gente. Ovviamente giocheremo contro una squadra difficile, ma ho anche fiducia nell’avere un buon arbitro, con un buon assistente. Già quando abbiamo giocato a Roma contro di loro, l’arbitro non ha visto due rigore nettissimi in nostro favore. Oggi su due giocate buone per il gol ci hanno fischiato il fuorigioco e poi nel secondo tempo la situazione ridicola di un fuorigioco chiamato su una rimessa laterale. Questo dimostra bene il livello”.

Su Pellegrini, poi, Mourinho non ha dubbi i 12 gol già realizzati dal giocatore quest’anno siano ancora pochi: “Ne deve fare di più. Per la sua qualità ne deve fare di più”.

Kumbulla: “Secondo gol evitabile”

A parlare a fine partita è anche Kumbulla, che tornando sugli episodi chiave dello scontro con il Bodo/Glimt afferma: È mancata un po’ di concentrazione, soprattutto sul secondo gol, perché era evitabile. Abbiamo preso gol su una palla inattiva. Ora dobbiamo subito chiudere questa partita e pensare alla partita di domenica e poi a giovedì prossimo per il ritorno”.

Il difensore giallorosso, poi, guarda avanti dicendo:“Sicuramente c’è ancora da crescere. Sicuramente da oggi impareremo qualcos’altro. Adesso è inutile pensare a cosa dovevamo fare, o come poteva andare la partita. Dobbiamo chiudere questa partita, pensando agli errori che abbiamo fatto per migliorare”.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Metropolitanmagazine Instagram

Conference League

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -