16.3 C
Roma
Aprile 17, 2024, mercoledì

Ultime News

Continua a leggere altre news simili

Nettuno, 34enne si suicida gettandosi nel mare

Un ragazzo di origini marocchine si suicidato ieri, gettandosi nel mare di Nettuno. Prima del suo ultimo gesto, aveva telefonato alla fidanzata annunciandole il suicido. Poi si è tolto gli abiti e si è gettato nelle fredde acque della cittadina laziale. Il corpo del ragazzo suicida, di 34 anni, è stato poi ritrovato dai soccorritori nelle acque di Nettuno.

Ragazzo suicida a Nettuno: le ricerche dei soccorritori

La tragedia si è conclusa ieri intorno le 20. La ragazza, subito dopo la telefonata, aveva chiamato i soccorritori per impedire al fidanzato l’estremo gesto. Una corsa contro il tempo che però è risultata vana. I soccorritori arrivati nel punto dove il 34enne è entrato in mare, nei pressi di viale Padre Mauro Liberati, hanno trovato solo i vestiti del ragazzo. Sul posto i vigili del fuoco, la capitaneria di porto guidati dal Tenente di Vascello Luca Giotta e gli agenti della polizia di stato con il comandante Antonio Oliviero. 

I soccorritori non hanno potuto fare altro per lui, se non ripescare il corpo ormai privo di vita. Il giovane, da quanto si apprende, lavorava in una kebaberia sul lungomare Matteotti e già in passato aveva minacciato il suicidio.

Seguici su Metropolitan Roma News

Gli articoli più letti