11.6 C
Roma
Dicembre 8, 2022, giovedì

Ultime News

No alla chiusura del cinema Roxy ai Parioli: al via la petizione dei residenti

- Advertisement -

Negli ultimi anni Roma ha visto il declino di più 100 sale cinematografiche per far posto a fast food, centri sportivi e centri commerciai. A questo turno, i residenti che vivono ai Parioli si ribellano alla chiusura del cinema Roxy firmando una petizione che ha preso piede sui social.

Chiusure a Roma

Da diverse settimane il cinema Roxy in via Luciani ha chiuso le sue porte agli spettatori per problemi finanziari. Gli ultimi due anni certo non sono stati di grande splendore per teatri e cinema a causa dell’emergenza sanitaria ancora in atto. Per tale ragione, i cittadini che vivono il quartiere Parioli non vogliono rassegnarsi alla chiusura dell’ennesimo luogo di cultura nella zona. Secondo i dati ricavati dall’associazione “Dire Fare Cambiare” – presieduta da Silvia Sbordoni – sono 43 i cinema abbandonati e 53 quelli trasformati in sale bingo, negozi o supermercati. L’associazione sostiene che «Al posto di un cinema oggi ci sono anche una sede della massoneria, una discoteca e un fast food».

La petizione

Contro l’avvenuta chiusura della sala cinematografica ai Parioli, residenti e non hanno dato il via ad una raccolta firme su change.org, sostenendo: «Si tratta dell’ultima storica multisala del quartiere Parioli, attiva fin dagli anni 50, dall’elevato valore storico. Un piccolo cinema con una programmazione di ottimo livello qualitativo, ad alta redditività e frequentata da un vasto ed affezionato pubblico». Un appello anche contro la desertificazione culturale che vagheggia negli ultimi anni fra le strade di Roma: «Per una città che non sia solo shopping e ristoro ad uso di un turismo di massa perché, nonostante gli incentivi economici ed una legislazione a favore dei cinema storici, finora rimasta inapplicata, Roma si sta avviando a raggiungere il triste primato di unica città tra le capitali europee senza più sale cinematografiche nel centro storico e dintorni».

Simonetta Chiariello.

https://www.facebook.com/romanewsmetropolitanmagazine

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -