25.5 C
Roma
Agosto 18, 2022, giovedì

Ultime News

Novavax: le prime vaccinazioni nel Lazio

- Advertisement -

Da venerdì 25 febbraio nel Lazio è possibile prenotare on-line, attraverso il sistema di prenotazione, il ciclo vaccinale con il vaccino Novavax. Questo si basa sulla tecnologia delle proteine ricombinanti e chi decide di somministrarlo lo fa per scelta e per evitare i vaccini a Rna messaggero finora utilizzati per l’immunizzazione di massa.

Prime vaccinazioni Novavax nel Lazio

«Non ho più molta scelta, anche se avevo retto fino a oggi. Sono ultracinquantenne, dal 14 febbraio non lavoro più. Sono senza stipendio e non posso più permettermelo. Sabato era il compleanno di mia mamma, ha compiuto 89 anni e io non ho potuto festeggiare con lei al ristorante perché non avevo il green pass . Oltre che per il lavoro, lo faccio per lei. Spero di aver scelto il male minore, Novavax sembra essere meno invasivo dei vaccini a mRna», dice Elena D., dipendente di 59 anni, mentre attende il suo turno nell’hub vaccinale dell’Eastman del Policlinico Umberto I (uno dei 22 della regione in cui viene somministrato Novavax).

Prima somministrazione anche per Gabriele M., 35 anni. «Ho avuto il Covid nel 2020, quando la malattia faceva ancora paura, e l’ho superato bene. Allora il green pass ancora non esisteva. Finora non mi sono vaccinato perché le informazioni che arrivavano non sono mai state chiare e univoche. E io mi sono informato tanto. Non ho una preferenza spiccata per Novavax rispetto per esempio a Pfizer, ma la sua formulazione che richiama quella del vaccino per l’epatite mi fa sentire più tranquillo, piuttosto che correre il rischio di una miocardite con uno a mRna».

Silvia C., impiegata di 51 anni. «Non sono una no vax, ma ho aspettato che arrivasse Novavax, perché è simile a quelli per la pertosse o la meningite, che vengono ormai fatti da anni. Mi sentivo più sicura. Mi sono prenotata il primo giorno — spiega —. Ho fatto una scelta e non cerco escamotage. Da marzo del 2020 sono in smart working e per rientrare in ufficio dovrò avere il green pass. Come ho fatto finora senza? Semplice, non ho fatto nulla. Ma mi manca andare al cinema».

È possibile prenotare sul portale regionale la prima e seconda dose del vaccino Novavax con 5mila slot al giorno disponibili. I dati disponibili sul vaccino Nuvaxovid hanno mostrato una efficacia di circa il 90% nel prevenire la malattia COVID-19 sintomatica anche nella popolazione di età superiore ai 64 anni.

Per rimanere aggiornato seguici su Metropolitan Magazine.

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -