12.7 C
Roma
Novembre 26, 2022, sabato

Ultime News

Ospedale Gemelli, prende a schiaffi infermiere per la lunga attesa

- Advertisement -

Una nuova aggressione al personale medico all’interno del territorio di Roma Capitale. Questa volta è successo all’ospedale Gemelli, l’ultimo caso prima di questo si era verificato al nosocomio Sant’Andrea lo scorso 18 ottobre quando una donna di 55 anni, esasperata dall’attesa, aveva preso di mira un’infermiera per poi allontanarsi dalla struttura. In questo caso, la causa che ha scatenato l’aggressività del paziente è la medesima: un lasso di tempo di attesa, forse, troppo ampio. Questi due episodi di violenza all’interno delle strutture ospedaliere, purtroppo, non sono le uniche che si sono registrate a Roma: il tema sulla sicurezza del personale sanitario continua a essere, quindi, al centro dell’attenzione.

Ospedale Gemelli: ecco cosa è successo all’interno del policlinico

Ospedale Gemelli, prende a schiaffi infermiere per la lunga attesa

Nuovo caso di aggressione ai danni del personale ospedaliero sul territorio di Roma. L’ultimo episodio, come riportato da RomaToday, si è verificato all’ospedale Gemelli: nella notte del 7 novembre, alle 23:00 circa, un uomo è arrivato al pronto soccorso dopo essere stato protagonista di un incidente stradale. A causa della troppa attesa, a suo dire, l’uomo si è scagliato contro il personale medico prima di schiaffeggiare un infermiere. Sul posto sono sopraggiunti i Carabinieri che hanno identificato l’esagitato e lo hanno perquisito. In tasca aveva un coltello che fortunatamente non ha utilizzato in quegli attimi concitati. Denunciato, la posizione dell’uomo è al vaglio della magistratura.

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -