24.6 C
Roma
Ottobre 4, 2022, martedì

Ultime News

Ostia, Gualtieri al Nalu Pokè dato alla fiamme: “Noi ci siamo”

- Advertisement -

Invito accettato. Roberto Gualtieri ha risposto presente e si è palesato ad Ostia davanti al Nalu Pokè, l’edificio dato alle fiamme a Roma. Il sindaco della Capitale ha mostrato sostegno, solidarietà e vicinanza ai giovani imprenditori che hanno aperto in via Pietro Rosa un ristorantino che vende i famosi pokè che tanto stanno spopolando in questo momento. Intanto le Forze dell’Ordine indagano: l’unica certezza fin qui raccolto è che l’incendio che ha danneggiato il locale è di matrice dolosa.

Roberto Gualtieri in visita al Nalu Pokè: “Siamo accanto ai cittadini e porto la mia solidarietà”

Ostia, Gualtieri al Nalu Pokè dato alla fiamme: "Noi ci siamo"

È un dovere essere qui, per testimoniare sempre la presenza delle istituzioni accanto ai cittadini e portare la solidarietà di tutte le romane e i romani a questi ragazzi che con coraggio e spirito di iniziativa hanno deciso di aprire questo esercizio commerciale – ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri. Sulle origini dell’incendio ci sono indagini in corso ma, qualunque sia la matrice di questo gesto, ci tengo a ribadire con forza che questa attività, così come tutte quelle gestite con lavoro onesto e operoso, non saranno mai lasciate sole“.

In questo episodio non c’entrano nulla la malavita organizzata e il pizzo, perché chi vuole estorcere denaro non distrugge un locale – ha detto il presidente del municipio X, Mario Falconi . Semmai manda degli avvertimenti ma, da indagini che ho fatto, so che non hanno ricevuto avvertimenti. Abbiamo dato ai ragazzi, uno dei quali io conosco, la massima disponibilità: vediamo ciò che possiamo fare da un punto di vista economico anche rispetto alle tasse locali che pagano. Ma loro hanno il mio cellulare e quindi affronteremo insieme ogni difficoltà“.

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -