19.3 C
Roma
Ottobre 7, 2022, venerdì

Ultime News

Padre accoltella i figli dopo un litigio: il più piccolo è grave

- Advertisement -

16 dicembre, zona San Lorenzo: un padre di 75 anni accoltella entrambi i suoi figli dopo un litigio. Li ha colpiti con violenza uno al fianco e l’altro al torace. Il più piccolo dei fratelli ha avuto la peggio. Il 118 lo ha subito trasportato in ospedale dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Gli agenti del commissariato Porta Pia, San Lorenzo e Sant’Ippolito intervenuti sul posto hanno effettuato l’arresto del 75enne e accusato l’uomo di tentato omicidio plurimo aggravato.

La follia di un padre a San Lorenzo

In un mercoledì come tanti altri, in un appartamento di San Lorenzo, un padre di 75 anni litiga con i suoi figli e li accoltella. Il motivo che ha scatenato l’ira dell’uomo è il volume troppo alto della televisione. La rabbia è esplosa e i due ragazzi di 25 e 26 anni sono stati colpiti con un coltello finendo all’ospedale.

L’appartamento in cui è avvenuta la violenza si trova in via Ausoni, nel cuore di San Lorenzo, e i fatti si sono svolti intorno all’ora di pranzo. Sono intervenute sul posto le volanti della polizia e le ambulanze che hanno portato immediatamente i figli del 75enne al pronto soccorso del Policlinico Umberto I. Il più grave dei fratelli si è rivelato essere il più piccolo, accoltellato in pieno petto. E’ stato sottoposto ad un intervento chirurgico e ora si trova nel reparto di Terapia Intensiva.

Le forze di polizia hanno portato l’uomo accusato di tentato omicidio plurimo aggravato negli uffici del commissariato di San Lorenzo. Interrogato, il 75enne è apparso in stato confusionale e ha affermato di non ricordare ciò che avesse fatto. La madre dei ragazzi accoltellati era in casa al momento dei fatti ma non ha assistito all’accoltellamento. La ricostruzione degli inquirenti si è basata sulle testimonianze dei figli e sulla scena che si sono trovati davanti una volta intervenuti sul luogo del tentato omicidio. Il padre ricoperto di sangue e i due giovani in pessime condizioni riversi in terra con evidenti ferite causate da un coltello seghettato preso dalla cucina dell’appartamento.

L’uomo si trova ora nel carcere di Velletri a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Valentina Trogu

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -