16.4 C
Roma
Settembre 26, 2022, lunedì

Ultime News

Parioli, arrivato dall’Austria per perseguitare l’ex moglie

- Advertisement -

Sono stati gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Villa Glori e del XV Distretto Ponte Milvio ad arrestare N. F. F., 48enne austriaco che si trovava a Roma in visita alle due figlie avute dall’ex moglie. La donna, spaventata dalle pesanti minacce di morte dell’uomo, ha chiamato il 112NUE e, gli agenti, intervenuti sul posto, hanno trovato l’uomo con un bastone appuntito in mano intento nel danneggiare la porta d’ingresso del condominio dei Parioli dell’ex coniuge con l’intenzione di entrare in casa. La vittima ha raccontato che l’uomo, ormai da giorni, la costringeva ad una situazione vessatoria continua con ripetute aggressioni verbali, visite costanti e violente sotto la sua abitazione. Si presentava sempre ubriaco e sotto l’effetto di stupefacenti.

L’uomo era arrivato dall’Austria ai Parioli per passare il Natale con le figlie

N. F. F. era arrivato a Roma da Vienna, dove vive, poiché voleva rivedere le bambine che erano state affidate dal Tribunale viennese alla madre. Il 48enne, già in Austria, avrebbe tentato di strangolare la moglie ed era stato arrestato dalla Polizia. La donna ha riferito di aver acconsentito affinché l’uomo rivedesse le figlie nei giorni di Natale ma di essere stata costretta a cacciarlo via perché in casa, sempre ubriaco, avrebbe consumato anche droga in presenza delle bambine. L’uomo ha iniziato così a perseguitare la donna che ha presentato nei giorni scorsi due denunce fino ad arrivare a quest’ultimo episodio che l’ha spinta a far intervenire la Polizia di Stato. Il bastone di legno è stato sequestrato e l’uomo è stato arrestato.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -