14 C
Roma
Dicembre 5, 2022, lunedì

Ultime News

Piazza Trilussa, calci a un senzatetto: scatta la rissa

- Advertisement -

Ancora la movida sotto accusa. Nuovamente un luogo di svago che diventa, magicamente e terribilmente, teatro di una violenta rissa. A Piazza Trilussa, nel quartiere romano famosissimo di Trastevere, è andata in scena la rissa della vergogna. Ma cosa è successo? Il motivo che ha dato il via alle botte da orbi è l’aggressione a un senzatetto, preso a calci in faccia mentre era sdraiato a terra e inerme. Poi il caos generale con ragazzi in giacchetto “bianco” che si aggrediscono vicendevolmente a calci e pugni con il branco in giacchetto “nero”. Una notte di terrore immortalata dal video messo online dalla testata La Repubblica.

Piazza Trilussa, la rissa della vergogna

Una serata vergognosa che mette nuovamente alla berlina la gioventù odierna gettando sempre più ombre sui luoghi della movida. Il video erogato da La Repubblica inizia con un senzatetto di mezza età sdraiato a terra: l’uomo riceve un primo calcione da un adolescente vestito di nero. Poi il secondo e il terzo colpo, con l’aggredito semi incosciente ai piedi della fontana dell’Acqua Paola forse annebbiato dall’alcol.

Le ragazze presenti, sempre come racconta il quotidiano, cercano invano di fermare la violenza degli amici. Gli spettatori restano gelati e osservano il pestaggio. Poi un sussulto dalla folla: un ragazzo vestito di bianco si stacca dal suo gruppo e si scaglia contro gli aggressori dell’uomo che, intanto, rimane fermo a terra. Scatta la super rissa tra i due gruppi. Sono al vaglio degli agenti del Commissariato Trastevere le immagini dell’aggressione. Il video diffuso è stato acquisito. L’uomo preso a calci in faccia è stato soccorso dal personale del 118 e dagli agenti di Polizia. Il clochard è stato trasportato in codice giallo in ospedale

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -