34.1 C
Roma
Agosto 7, 2022, domenica

Ultime News

Ponte di ferro, si lavora per ripristinare la banchina e la ciclabile

- Advertisement -

Nell’area “Ponte di ferro”, sono in corso i lavori sul marciapiede attualmente chiuso. Tornerà in funzione entro dieci giorni.

Si lavora sul Ponte di ferro

Gli operai sono al lavoro. L’infrastruttura, fu distrutta dalle fiamme divampate nella notte del 3 ottobre 2021. È, ormai da tempo, tornata percorribile dalle vetture. La riapertura al traffico veicolare è stato solo il primo passo in un processo fondamentale, finalizzato a riportare l’area nelle condizioni antecedenti all’incendio. La mattina del 24 marzo, l’infrastruttura è stata oggetto di un sopralluogo congiunto, tra municipio XI e l’Assessorato all’ambiente del comune. I ciclisti, infatti, si erano rivolti al Campidoglio con un flash mob domenicale. Durante l’occasione avevano lamentato la mancata riapertura del tratto di banchina sottostante al ponte. Con i lavori ripresi, il problema sarà risolto. “Possiamo dare il via al ripristino dell’area. Un intervento tecnicamente complesso per il quale si sono dovute attendere le necessarie autorizzazioni della Soprintendenza Speciale di Roma e che è realizzato grazie alla collaborazione tra gli assessorati e le rispettive strutture tecniche”. Lo dichiara l’assessora Sabrina Alfonsi che è entrata nel merito delle operazioni.

Gli interventi previsti al Ponte di ferro

Da lunedì 28 marzo inizieranno gli interventi che permetteranno la rimozione della passerella di ferro, lunga circa 50 metri. È crollata dopo l’incendio, collassando su parte della banchina e nell’alveo del fiume Tevere. Al riguardo, la titolare della delega all’ambiente della giunta Gualtieri, ha annunciato che saranno necessari dei sommozzatori “per ancorare lo spezzone caduto e sollevarlo con speciali gru”. Quando le operazioni saranno concluse, si procederà al ripristino della ciclabile “il cui cantiere è in fase di allestimento”.

Il ripristino della pista ciclabile e del marciapiede

“Siamo soddisfatti che si dia avvio ai lavori e che presto la pista ciclabile sarà nuovamente fruibile. I danni subiti dalla struttura in seguito all’incendio hanno comportato la chiusura per motivi di sicurezza. Sapere che i lavori permetteranno di riaprire presto il passaggio ciclopedonale che costeggia il fiume è davvero una buona notizia per i cittadini”, afferma il minisindaco Gianluca Lanzi. Il tratto del fiume è un raro polmone verde, all’interno in un quadrante totalmente urbanizzato. È utilizzato anche dalle famiglie del territorio, oltre che dai ciclisti. Le altre novità riguardano il marciapiede. “In questa settimana hanno preso avvio anche i lavori di sistemazione e ripristino del marciapiede del ponte dell’Industria danneggiato dall’incendio”, spiega l’assessora ai lavori pubblici Ornella Segnalini. È il marciapiede situato sul lato destro, procedendo in direzione della sponda Ostiense. Per la sua riapertura, secondo il Campidoglio, si dovrà attendere una decina di giorni.

Ylenia Iris

Seguici su metropolitanmagazineit

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -