21.3 C
Roma
Settembre 27, 2022, martedì

Ultime News

Via Pontina: il pusher viaggiava su un taxi

- Advertisement -


Lungo la via Pontina a Roma, la polizia fermato un Taxi. All’interno si trovava a viaggiare un pusher che aveva nascosto ben un kilo di cocaina sotto il sedile. L’uomo è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti destinate allo spaccio.

Via Pontina: ecco cos’è successo

I poliziotti hanno fermato il taxi in corsa per verificare il possesso delle licenze e che ottemperasse alle norme di sicurezza Anti Coronavirus, ma si sono insospettiti quando hanno notato il nervosismo del passeggero. Gli agenti hanno quindi perquisito il Taxi, trovando infine sotto il sedile anteriore destro, una busta contenete un kilo di cocaina e hanno scoperto che sul Taxi viaggiava uno spacciatore. L’uomo, arrestato dagli agenti del Commissariato di Spinaceto, è un pusher di 39 anni sorpreso a trafficare oltre un kilo di cocaina.

Lo spaccio viaggia sui taxi

Non è la prima volta che un pusher è stato trovato a viaggiare su un Taxi, a volte anche con la complicità dell’autista. A marzo a San Giovanni sono state sorprese 4 persone a trafficare droga con la complicità del tassista. Nel dicembre del 2016 invece é stato sorpreso un pusher che usava la licenza Taxi per spacciare. Tutti modi per eludere i controllo della polizia.

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -