14 C
Roma
Dicembre 5, 2022, lunedì

Ultime News

Potenza-Latina 3-0: nerazzurri travolti al Viviani

- Advertisement -

Cade ancora il Latina di mister Daniele Di Donato, che all’Alfredo Viviani viene travolto per 3-0 dal Potenza di Giuseppe Raffaele, gara valevole per la 13a giornata di Serie C, Girone C. Potenza-Latina che ha messo in risalto il momento non positivo dei nerazzurri, alla terza sconfitta nelle ultime quattro gare.

Latina, Di Donato: “Tanti ragazzi fuori, ma non deve essere un alibi. Episodi girati contro, dobbiamo crescere”

Daniele Di Donato - Photo credits Profilo ufficiale Facebook Latina Calcio 1932
Daniele Di Donato – Photo credits Profilo ufficiale Facebook Latina Calcio 1932

Archiviare la gara di Potenza e ripartire, è questo l’obiettivo del Latina, uscito con le ossa rotte dalla trasferta in terra lucana che ha evidenziato quelli che sono i problemi a livello di risultato per i pontini. Infatti, nelle ultime quattro uscite stagionali i nerazzurri sono riusciti a ottenere un solo punto, frutto del pareggio contro la Turris (2-2). Nelle restanti tre gare, sono arrivate altrettante sconfitte contro ACR Messina (4-1), Monterosi (2-0) e ultima proprio quella dell’Alfredo Viviani, che ha fatto scivolare i laziali all’ottavo posto in classifica, fermi a quota 18 punti.

Una gara condizionata anche dalle tante assenze in casa Latina, che però non devono rappresentare un alibi, come chiarito nella conferenza stampa post-partita da Daniele Di Donato, che si è lasciato andare anche a parole di elogio verso la formazione di casa, a detta del tecnico ingiustamente nelle zone basse della classifica per il potenziale mostrato:

“In settimana abbiamo avuto tante difficoltà nel preparare la partita perché avevamo tanti ragazzi fuori, ma questo non deve essere un alibi. Eravamo partiti abbastanza bene, la prima occasione l’abbiamo avuta noi con Esposito e dopo un paio di minuti siamo andati sotto. Il loro portiere ci ha negato il pari e poi ci siamo fatti gol da soli prima dell’intervallo. Il terzo gol ha chiuso definitivamente i giochi. Dobbiamo crescere, perché siamo una squadra molto giovane e cercare di arrivare il più alto possibile. Il Potenza? Mi sorprende vederlo nelle zone basse della classifica perché ha tanti giocatori importanti questa categoria”

Fonte – Latina Calcio 1932

Potenza-Latina 3-0: il tabellino

POTENZA (3-5-2): Gasparini; Girasole, Matino (dal 41′ s.t. Polito), Legittimo (dal 14′ s.t. Armini); Gyamfi, Laaribi, Steffe, Talia (dal 14′ s.t. Rillo), Volpe (dal 13′ s.t. Del Pinto); Caturano, Emmausso (dal 37′ s.t. Schimmenti). A disposizione: Alastra, Belloni, Celesia, Del Sole, Di Grazia, Logoluso, Riccardi, Sandri, Verrengia B. Allenatore: Raffaele

LATINA (3-5-2): Cardinali; Celli, Giorgini, Esposito Andrea; Cortinovis (dal 11′ s.t. Di Mino), Riccardi (dal 38′ s.t. Pellegrino), Amadio, Barberini, Esposito Antonio; Fabrizi (dal 45′ s.t. Nori), Carletti (dal 38′ s.t. Margiotta). A disposizione: Giannini, Tonti, De Santis. Allenatore: Di Donato

MARCATORI: al 12′ p.t. Girasole (Potenza), al 45’+2 p.t. Esposito Andrea (Aut.,Potenza), al 21′ s.t. Caturano (Potenza).

Simone Cimaglia

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -