8.3 C
Roma
Dicembre 2, 2022, venerdì

Ultime News

Prete preso a pugni e schiaffi: paura nella Basilica del Sacro Cuore

- Advertisement -

Nella Basilica del Sacro cuore in via Marsala, una clochard straniera aggredisce il prete.

Prete aggredito da una clochard

«Se uno ti percuote la guancia destra, tu porgigli anche l’altra», dice il vangelo secondo Matteo. La frase è stata pronunciata durante il Discorso della Montagna. Don Guido Panella, parroco della Basilica del Sacro Cuore in via Marsala citava le scritture, quando una clochard l’ha colpito con uno schiaffo. Il prete l’ha da subito perdonata senza dare seguito alle proprie facoltà. Il parroco racconta al Messaggero che «sembrava indemoniata. Urlava e sbraitava, era impossibile riuscire a calmarla».

Fedeli turbati dall’episodio del prete assalito

L’episodio ha turbato la comunità. Nel corso del tempo e degli anni si è già assistito a eventi del genere, ma mai a questi livelli. Verso le ore 8.20 Don Guido si trovava nel confessionale, quando un senza fissa dimora è entrato in chiesa in maniera irruenta. Il prete è intervenuto chiedendogli di calmarsi e gli ha dato 1 euro. L’uomo è uscito, così, dalla chiesa.  Dopo poco tempo è tornato in chiesa accompagnato da altre due persone. Hanno iniziato ad aggirarsi tra le navate della chiesa creando turbamento tra i fedeli. I tre, palesemente alterati, si sono mostrati aggressivi. Dall’ufficio del parroco è partita una telefonata alla Polizia. «Infastidivano tutti, abbiamo anche dovuto fare schermo alle persone che facevano la comunione. Urlavano e salivano sull’altare» racconta ancora Don Guido che, nell’attesa dell’arrivo della volante, ha cercato di calmare i tre. Un compito non proprio semplice. Nella basilica, situata di fronte alla stazione Termini, nel corso del tempo è entrato chiunque.

Paura e panico nella Basilica del Sacro Cuore

«Qui sbandati e senzatetto spesso vengono a chiedere la carità da parte dei salesiani, altri invece sperano in qualche aiuto dai fedeli. Non sempre hanno buone intenzioni ma di aggressioni, prima di ieri, non se ne erano mai verificate», racconta il prete. «Qui passa chiunque e noi accogliamo chiunque, ma nessuno aveva mai fatto una cosa del genere» racconta ancora il parroco. «C’erano anche dei pellegrini in visita da Rimini che sono rimasti scioccati nel vedere certe scene». L’intervento di Don Guido sembrava avesse calmato la situazione. In realtà, invece, la donna di colore ha ricominciato con urla e aggressività nei riguardi del prete. È arrivata la Polizia e la messa è stata interrotta del tutto. Nel vedere i Poliziotti, i due barboni sono usciti dalla chiesa, mentre la donna continuava ad inveire con Don Guido. Egli si è avvicinato alla donna per ascoltarla e lei lo ha aggredito sferrandogli uno schiaffo e poi colpendolo ancora «sembrava indemoniata”. La donna è stata immobilizzata e accompagnata negli Uffici del commissariato Viminale per l’identificazione. Era senza documenti.

Ylenia Iris

Seguici su metropolitanmagazineit

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -