12.4 C
Roma
Dicembre 5, 2022, lunedì

Ultime News

Profughi ucraini: il volo umanitario che ha salvato mamma e figlia

- Advertisement -

Il primo volo di evacuazione medica destinato ai Profughi ucraini è decollato domenica mattina dall’aeroporto di Fiumicino alle ore 10.

I Profughi ucraini e l’arrivo a Fiumicino

I Profughi ucraini, insieme ai loro accompagnatori, sono arrivati all’aeroporto di Fiumicino poco prima delle 20 di domenica, con un aereo Atr 72 della Guardia di Finanza.  È il primo volo umanitario dei Baschi verdi finalizzati all’evacuazione medica dalla Polonia dei rifugiati ucraini.  L’operazione si è svolta sotto la protezione del dipartimento della protezione civile e con la collaborazione della regione Lazio. Fondamentale l’aiuto e la collaborazione di un team medico specializzato Ares 118. Ad aspettare l’aereo con i pazienti, presenti vari mezzi, il personale sanitario ed una pattuglia dei militari della finanza in forza all’aeroporto di Fiumicino come supporto agli operatori.

Salvate mamma e figlia e portate al Bambin Gesù

Il team medico presente a bordo, ha portato la mamma e la figlia all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù per farle curare. Essenziali l’aiuto e la presenza del personale dell’Ares 118, del personale dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e un ringraziamento va, anche, alla guardia di finanza. L’assessore alla sanità laziale Alessio D’Amato afferma che il servizio sanitario della regione Lazio è sempre in prima linea per l’accoglienza e la cura delle persone che vivono il tragico momento della guerra.

Ylenia Iris

Seguici metropolitanmagazineit

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -