13.8 C
Roma
Maggio 13, 2021, giovedì

“Psicologia dell’Emergenza”: la Polizia Locale torna a scuola

- Advertisement -

La Scuola di Formazione Capitolina si arricchisce di un nuovo progetto formativo, organizzato in sinergia con l’Ordine degli Psicologi del Lazio: si tratta del primo corso in “Psicologia dell’Emergenza“, seguito da 51 psicologi del Corpo della Polizia Locale. È un progetto pensato espressamente per gli agenti che, durante l’attività lavorativa, possono trovarsi a gestire situazioni delicate come quelle dei sinistri stradali gravi. Focus del corso, le modalità di interazione con vittime, familiari ed eventuali testimoni, con i quali si entra in contatto effettuando i primi rilievi sul posto. I corsisti formeranno a loro volta i colleghi impegnati su strada, preparandoli a sostenere, comunicare e relazionarsi nella maniera più adeguata con quanti restano coinvolti, direttamente o indirettamente, in eventi tragici e inaspettati. Il tutto, allo scopo di attivare un team specializzato nel primo soccorso.

Corso di “Psicologia dell’Emergenza”: le parole dei protagonisti

Il corso di “Psicologia dell’Emergenza” è pronto ad aiutare gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale a gestire diverse, spinose, situazioni. Ecco le parole di Antonio De Santis, assessore al Personale del Comune: “Le modalità di gestione di un evento drammatico, come nel caso degli incidenti stradali gravi, possono fare la differenza per chi ne resta vittima: di qui la nostra collaborazione con l’Ordine degli Psicologi del Lazio, che ringrazio per averci supportati in questo progetto di formazione trasversale degli agenti di Polizia Locale. Oggi, giornata mondiale delle vittime della strada, accendiamo i riflettori sul tema della guida sicura, e della necessaria preparazione dei professionisti che affrontano situazioni complesse”.

Gli fa eco Federico Conte, Presidente Ordine degli Psicologi del Lazio: “Prestare assistenza sulla scena di un incidente stradale significa gestire un complesso insieme di problematiche, relative ad aspetti pratici, sanitari, normativi ed emotivi. In un contesto che richiede scelte rapide e coerenti la competenza psicologica, interessando tutte le dimensioni dell’intervento, può davvero condizionare in modo determinante l’efficacia del risultato. Il progetto formativo ideato dall’amministrazione di Roma Capitale in collaborazione con l’Ordine degli psicologi del Lazio intende appunto investire su questo versante: fornendo cioè agli operatori strumenti utili a integrare, sul piano psicosociale, il loro bagaglio di competenze“.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -