13.3 C
Roma
Dicembre 2, 2022, venerdì

Ultime News

Regione Lazio, rischio zona arancione? D’Amato: “Rivedere RT…”

- Advertisement -

In un clima di aperture che sta investendo il nostro Paese, la Regione Lazio è a rischio zona arancione. Paura che si sta manifestando, sempre più prepotente, nel prossimo futuro nelle cittadine che fanno capo al governo regionale di Nicola Zingaretti. È stato Alessio D’Amato, assessore alla Sanità, a far risuonare un piccolo campanello d’allarme che ha messo in allerta tutti i cittadini.

Preoccupa, nella Regione Lazio, una lenta ma costante risalita dell’indice RT. Il dato, attualmente, si attesta attorno allo 0,91% che, nei protocolli governativi pre-aperture, avvicina i territori nella fascia arancione. Adesso il Lazio è in fascia gialla, situazione che ha consentito diverse aperture e più libertà per tutti i cittadini e gli esercizi pubblici. Una situazione da monitorare molto attentamente che, per adesso, preoccupa terribilmente la Regione Lazio che ha consigliato al Governo centrale, per bocca del suo assessore alla Sanità, di rivedere il peso del coefficiente RT per non rispedire tutta l’Italia in zona arancione.

Regione Lazio, rischio zona arancione? Le parole dell’assessore alla Sanità

Regione Lazio in allerta. Alessio D’Amato ha chiesto all’Esecutivo di rivedere le regole attualmente in vigore: “Lieve aumento del valore RT ma valutazione del rischio bassa. L’incidenza settimanale sotto la media italiana. Rivedere il peso del coefficiente RT o presto tutta Italia andrà in arancione nonostante incidenza in calo. Nel Lazio un terzo degli utenti della popolazione target ha già ricevuto la prima dose di vaccino, il 15% ha già completato il percorso vaccinale“.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -