12.8 C
Roma
Dicembre 8, 2022, giovedì

Ultime News

Riapertura scuole, Frosinone fa muro: “Buonsenso e ragionevolezza”

- Advertisement -

La riapertura delle scuole continua a far parlare moltissimo nella città di Frosinone, con il primo cittadino, Nicola Ottaviani, che non è d’accordo con il ritorno degli studenti in presenza. Per aprire nuovamente le aule, secondo il politico, serve “buonsenso e ragionevolezza“. Proprio per questo, le famiglie saranno giustificate se i propri figli risulteranno assenti martedì e mercoledì. Basterà presentare una normalissima giustificazione.

Riapertura scuole, parola al sindaco di Frosinone

Ecco il messaggio inviato da Nicola Ottaviani, sindaco di Frosinone, alle famiglie della città che saranno giustificate qualora decidessero di non mandare i figli a scuola nei giorni di martedì e mercoledì:

Il livello di diffusione del virus è ancora troppo alto e il numero di pazienti ricoverati in ospedale, con le relative varianti, continuano a sconsigliare di riprendere, per martedì e mercoledì, la didattica in presenza, interrompendola il giorno dopo per le festività pasquali. Il buon senso e la ragionevolezza ci inducono a sostenere che, per due giorni, non cambia certo il livello di preparazione dei nostri ragazzi ma, forse, diamo maggiore sicurezza ai nonni, alle famiglie e alle persone più fragili, in attesa dell’incremento delle dosi vaccinali. Per i genitori che non manderanno i figli a scuola, martedì e mercoledì prossimo, per ragioni diverse rispetto a quelle di salute, sarà possibile inviare, già da lunedì in via preventiva, la giustificazione classica, attinente a motivi di famiglia o, anche, in questo caso, di buon senso, senza alcuna certificazione medica. Quando non è possibile praticare le soluzioni migliori in assoluto, è sufficiente portare avanti quelle più opportune, per tutelare l’incolumità e la salute della nostra comunità. Una Dad in più, non sarà, certo, la fine del mondo”.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -