18.6 C
Roma
Settembre 28, 2022, mercoledì

Ultime News

Rissa al Pincio, appuntamento social: senza mascherine ed assembrati

- Advertisement -

Scena di ordinaria follia a Roma, nel bellissimo scenario del Pincio. Dopo aver organizzato tutto attraverso social e chat, tantissimi giovani si sono dati appuntamento sulla famosa terrazza romana per una maxi rissa. Tanti i ragazzi minorenni. Tutti pericolosamente assembrati e molti senza utilizzare la mascherina, il dispositivo di sicurezza in grado di proteggere dal contagio del Coronavirus. Le immagini poco edificanti sono arrivate dalla Capitale intorno alle ore 17:00 di ieri pomeriggio: poliziotti ed agenti dei Carabinieri sono intervenuti appena allertati, ma la folla della vergogna si era già dispersa. La rissa al Pincio ha generato numerose polemiche.

Video con i cellulari: la rissa al Pincio arriva sui social

L’incredibile ressa è immediatamente sbarcata sui social. Il video della fasi concitate è stato caricato su Instagram e Telegram dai giovani presenti nella rissa al Pincio. Dal video, come in un’azione di guerra, si vedono le fasi di preparazione alla violenza scatenata sulla terrazza romana che domina Piazza del Popolo: l’arrivo, gli assembramenti, in pochi usano la mascherina. Poi le cariche, i calci, i pugni, le grida e gli insulti.

Nel mezzo della folla scatenata, ovviamente, c’è chi riprende queste scene di ordinaria follia: i video sono diventati rapidamente virali sui canali social animando indignazione e polemiche mastodontiche. Adesso, le Forze dell’Ordine acquisiranno le immagini per far luce su quanto accaduto. Al momento nessuno risulta ferito o denunciato. Resta, però, quella sensazione di impotenza rispetto alle scene di ieri pomeriggio a Roma: una follia del tutto evitabile in un periodo delicato.

ANDREA MARI

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -