15.6 C
Roma
Novembre 27, 2022, domenica

Ultime News

Roma candidata per Expo 2030: inclusione come tema centrale

- Advertisement -

Il nuovo sindaco di Roma che punta a far rinascere la capitale. Il nuovo obiettivo di Gualtieri è vincere la nomina come città che ospiterà l’Expo 2030. Al via la campagna per la candidatura.

Expo 2030: Roma tra i candidati

La proposta ufficiale della candidatura di Roma per l’Expo 2030 è stata presentata oggi all’Assemblea Generale del Bureau International des Expositions. Il titolo proposto per entrare in “gara” è “Persone e territori: rigenerazione urbana, inclusione e innovazione“. I punti salienti su cui si basa la candidatura esposta da Gualtieri sono storia, verde, cultura, inclusione e Giubileo, che si terrà nel 2025. Il neo sindaco punta a far rifiorire le strade romane e a proporre una nuova visione della città, più aperta, inclusiva e innovativa. Per convincere la “giuria” a selezionare Roma, il primo cittadino ha puntato sulla storia che vi è dietro questo grande paese, sul verde incontinente che la circonda, sulla cultura che vagheggia in ogni vicolo e sul prossimo Giubileo 2025.

“Sarà un passo molto importante per il rilancio della vocazione cosmopolita di Roma e la sua promozione del dialogo interculturale e interreligioso”. “Questo evento ci darà anche la possibilità di riqualificare le già consistenti strutture ricettive della città, così da poter accogliere decine di milioni di visitatori in un contesto sicuro e ospitale” – dichiara Gualtieri.

Lo spot promozionale

Per candidare Roma a Expo 2030, il Governo ha creato uno spot promozionale per vendere meglio l’immagine di Roma. La voce narrante del video è di una ragazza e così recita: “Per quasi 3000 anni sono cresciuta oltre ogni aspettativa. Sono cambiata, mi sono rinnovata e ritrasformata. Ho affrontato il mondo, l’ho conquistato, mi sono piegata, ma sono sempre risorta. Il mio nome è Roma e sono pronta a nascere di nuovo“.

Presente all’Assemblea Generale, anche il Ministro degli Esteri – Luigi Di Maio – che ha dichiarato: “A 15 anni da Expo Milano, il Governo italiano, in partnership con il Comune di Roma, i suoi cittadini, le autorità locali e il Paese nel suo insieme, presenta oggi la candidatura per ospitare l’Esposizione Mondiale del 2030 a Roma, la Città Eterna, dal 25 aprile al 25 ottobre. Le nostre città sono l’espressione dell’attività umana. Crescono e si sviluppano intorno alle necessità e alle aspirazioni dei loro abitanti, si trasformano grazie alle idee e alla creatività dei loro cittadini. Questo è il tema di Roma Expo 2030“.

Simonetta Chiariello.

Seguici su https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -