11.5 C
Roma
Ottobre 19, 2021, martedì

Roma a lutto per Carla Di Veroli, l’esponente della Comunità ebraica

- Advertisement -

Triste notizia quella appresa dagli esponenti della Comunità Ebraica di Roma per la morte di Carla Di Veroli. L’attivista ed esponente della comunità è stata ritrovata priva di vita nella sua abitazione alla Garbatella. Numerose le parole di cordoglio per la Di Veroli

Lutto nella città di Roma: Carla Di Veroli trovata priva di vita nella sua casa alla Garbatella. “Un esempio di impegno instancabile per la nostra comunità territoriale”

Triste annuncio per la città di Roma: Carla Di Veroli è stata trovata senza vita nella propria abitazione.

Ad annunciarlo è Ruth Dureghello, presidente della Comunità Ebraica di Roma:

“Con il permesso della famiglia e con grande tristezza vi comunico che è venuta a mancare la nostra amica Carla Di Veroli. Appena possibile verrà comunicata la data del funerale. Piangiamo una grande donna, combattente e coraggiosa e con un immenso cuore ebraico”.

Carla Di Veroli, nota esponente della Comunità Ebraica, è morta all’età di 59 anni nella sua casa di Garbatella.

Numerose sono le parole di vicinanza alla famiglia espresse da diversi esponenti della politica della Capitale.

In primis, il Presidente del Municipio Roma VIII Amedeo Ciaccheri che esprime il proprio dolore nell’apprendere della scomparsa della Di Veroli:

Carla ha impersonato un esempio di impegno instancabile per la nostra comunità territoriale e per la città tutta: nelle istituzioni, nella politica, nelle battaglie per i diritti civili, nell’impegno per la memoria. Una donna determinata. Il Municipio VIII e Roma le devono tanto. Alla famiglia e a tutta la Comunità ebraica vanno le nostre più sentite condoglianze. Onoreremo la sua memoria nel Consiglio del Municipio VIII: istituzione a cui lei ha dedicato tanto delle sue energie e della sua vita. È una perdita improvvisa che lascia grande dolore, toccando non solo coloro che hanno avuto l’occasione di conoscerla”.  

Anche Calenda e Gualtieri si esprimono con complimenti in memoria di Carla Di Veroli, definendola “una donna coraggiosa, antifascista convinta e sempre in prima linea per la libertà e i diritti di tutti” o ancora “un vulcano di idee e passioni”.

Serafina Di Lascio

Seguici su Metropolitan Magazine

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -