14.5 C
Roma
Dicembre 4, 2022, domenica

Ultime News

Roma: circolazione dei treni sospesa sulla tratta san Pietro-Vigna Clara

- Advertisement -

Circolazione ferroviaria sospesa per l’intera giornata di oggi, 5 luglio, sulla tratta san Pietro-Vigna Clara, a Roma, a causa di un incendio. Sono in corso i lavori per il ripristino della normale circolazione dei treni sulla tratta.

Roma: circolazione sospesa per tutta la giornata di oggi sulla tratta san Pietro-Vigna Clara

Roma circolazione treni sospesa - photo credits Eugenio Patané
(Photo Credits: Eugenio Patané)

Secondo quanto comunicato da una nota di Ferrovie dello Stato, un incendio è nato e si è sviluppato nelle vicinanze dei binari sulla tratta san Pietro-Vigna Clara, a Roma. A causa del rogo, che sembra aver danneggiato alcuni cavi di segnalamento e le barriere antirumore presenti sulla linea, la tratta è stata chiusa alla circolazione già dalle 15 della giornata di ieri, 4 luglio, e resterà tale per tutta la giornata di oggi. Come si legge nella nota di Ferrovie dello Stato: «La circolazione ferroviaria è sospesa per l’intera giornata di oggi, 5 luglio, sulla tratta Roma San Pietro-Vigna Clara, nel nodo di Roma, a seguito dei danni provocati dall’incendio che ieri ha interessato la zona, nei pressi della linea ferroviaria. La circolazione era stata interrotta dalle 15 di ieri 4 luglio. Le fiamme hanno danneggiato alcuni cavi del segnalamento e le barriere antirumore installate lungo la linea. I tecnici di RFI sono al lavoro per ripristinare la piena funzionalità dell’infrastruttura».

Non sembra essere un periodo semplice per Ferrovie dello Stato, in particolar modo per le tratte di Roma e dintorni: è passato appena un mese da quando il Frecciarossa 9311, partito da Torino e diretto a Napoli, è parzialmente deragliato dai binari nella Galleria Serenissima. L’incidente aveva paralizzato per svariati giorni la circolazione di tutti i treni ad alta velocità sulla tratta Roma-Napoli e sulla linea Roma-Pescara, causando ritardi, cancellazioni improvvise e variazioni di percorso. Centinaia di persone sono rimaste ad attendere il proprio treno per ore, o si sono ritrovate a dover ricorrere a mezzi di trasporto alternativi, durante giornate particolarmente complesse a causa del rientro dal ponte del 2 giugno.

Maria Claudia Merenda

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -