14.5 C
Roma
Dicembre 8, 2022, giovedì

Ultime News

Roma, dal calciomercato a Totti: il futuro è adesso

- Advertisement -

La Roma termina la sua stagione qualificandosi sesta in campionato e vincendo la Conference League battendo per 1-0 il Feyenoord. Mentre i convocati raggiungono la nazionale per gli ultimi impegni stagionali, la Roma comincia ad organizzare il futuro. Sull’agenda ci sono diversi rinnovi e dei nomi caldi in entrata, per una sessione di calciomercato che Josè Mourinho vuole al top per continuare a far crescere la squadra.

Roma, futuro in bilico per Mkhitaryan e Zaniolo

Le principali questione da risolvere per la Roma riguardano il futuro di due perni della prima squadra: Henrikh Mkhitaryan e Nicolò Zaniolo. L’armeno ha informato la società della trattativa con l’Inter, l’accordo è praticamente raggiunto sulla base di 3,5-4 milioni di euro per due anni e nei prossimi giorni sono attesi sviluppi. Un eventuale rilancio della Roma potrebbe riaprire la trattativa e tentare Mkhitaryan dalla permanenza nella capitale. Per Zaniolo la questione è più aperta: nei prossimi giorni è atteso un incontro tra società ed agente del calciatore per decidere il futuro. Alla porta ci sono Juventus e Milan, con i rossoneri che hanno guadagnato posizioni nella trattativa per il ragazzo. Per Zaniolo al Milan arriva anche la benedizione dell’ex Hernan Crespo: “Il Milan di Pioli ha vinto lo scudetto perché ha avuto un grandissimo spirito di gruppo, perché tutti si aiutavano, tutti collaboravano e così si sono superate le difficoltà. Zaniolo dovrà calarsi in questo ambiente, essere lui ad adeguarsi e non viceversa“.

Ultimo nome a tenere banco nella questione rinnovi è quello di Bryan Cristante: il centrocampista vorrebbe lo stesso ingaggio dell’amico Gianluca Mancini. Su Cristante c’è l’interesse del Milan, che potrebbe riportare il giocatore a Milanello a distanza di otto anni. Nelle prossime giornate potrebbero esserci sviluppi anche sul ritorno in dirigenza di Francesco Totti: dopo mesi di flirt, con la bandiera giallorossa quasi sempre presente alle partite della squadra, sono attesi degli annunci al riguardo. La Roma deciderà anche la sede del ritiro estivo: l’idea è di ritrovarsi il 4 o 5 luglio e partire un paio di giorni dopo. Le sedi più accreditate sono Portogallo, Austria e Germania.

Dal sogno Dybala alla possibilità Deulofeu

La Roma si muove per definire degli acquisti, i nomi più accreditati sono Marcos Senesi del Feyenoord, Douglas Luiz dell’Aston Villa e Facundo Farias del Colòn. Il direttore sportivo Thiago Pinto starebbe inoltre spingendo per Gerard Deulofeu dell’Udinese, sul giocatore si registra anche l’interesse del Napoli. Il nome di Diogo Dalot potrebbe tornare in voga per concedere un’alternativa a Rick Karsdorp sulla fascia destra. I sogni rimangono quelli di Paulo Dybala e Jorginho, dato in partenza dal Chelsea. Giocatori nei pensieri di mister Josè Mourinho, che nel frattempo si è concesso un po’ di tempo libero sui social, dove ha prima “suggerito” la vittoria dell’Europa League a Tammy Abraham, poi ha fatto i complimenti al Real Madrid e Carlo Ancelotti per la vittoria della Champions League.

Petrachi: “Otto giocatori in finale portati dal sottoscritto”

Altre parole che arrivano dal mondo Roma sono quelle di Marash Kumbulla, che conferma di voler proseguire insieme al club giallorosso: “Abbiamo scritto la storia insieme e ho conquistato il mio primo trofeo. Non è stata un’annata semplice, ma sono orgoglioso del mio percorso di crescita e non ho mai mollato un centimetro. E noi romanisti… noi ci rivediamo presto“. Parla anche l’ex direttore sportivo Gianluca Petrachi: “Nel veder gioire calciatori come Pellegrini, Zaniolo e Cristante, che ho mantenuto in squadra, mi fa enormemente piacere. Il rimpianto è non aver potuto finire il mio lavoro. Resta il fatto che vedere otto giocatori in finale portati dal sottoscritto, un po’ ti dispiace. Hai il pensiero di cosa poteva essere e non è stato. Conte alla Roma?  Credo che se si fosse fatto qualcosina di più ci poteva stare. Sicuramente Conte è affascinato dalla Roma. Ha compreso cosa è“.

Matteo Mambella

Instagram @laromaminutoperminuto

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -