24.6 C
Roma
Ottobre 4, 2022, martedì

Ultime News

Roma, due partite per cancellare la doppia battuta d’arresto

- Advertisement -

La Roma di Josè Mourinho è ripartita. Dopo aver incassato due brutte sconfitte in trasferta (4-0 contro l’Udinese in Serie A e 2-1 contro il Ludogortes nella prima giornata della UEFA Europa League), i capitolini hanno rialzato la testa nella terza tornata esterna consecutiva del loro calendario andando a vincere sul campo di un Empoli mai domo. Un’affermazione faticosa, arrivata al termine di una battaglia che si è protratta fino al 98′ che ha confermato le difficoltà realizzate dei giallorossi e l’ottima vena di Paulo Dybala, autore di un gol meraviglioso e di un assist al bacio per il 2-1 siglato da Tammy Abraham. Dopo aver riassaporato il gusto dolcissimo dei tre punti, la Roma avrà due partite prima della sosta per cancellare centottanta minuti da brivido.

Helsinki ed Atalanta: due sfide casalinghe della Roma buone per cancellare le (uniche) due sconfitte stagionali

Roma, due partite per cancellare la doppia battuta d'arresto
Credit-foto-pagina-Facebook-ASR-Contro-tutto-e-tutti

Finalmente si torna allo stadio Olimpico, lasciato dopo la vittoria interna (3-0) contro il Monza. La Roma si è assestata a meno uno dal primo posto detenuto, fin qui, dal trio formato da Milan, Napoli ed Atalanta: l’obiettivo, adesso, è sfruttare la carica benefica del giardino di casa per inanellare due vittorie fondamentali prima della sosta per le Nazionali. La prima gara ha (quasi) il gusto del dentro/fuori: dopo aver perso maldestramente in Bulgaria, la seconda giornata dell’Europa League metterà di fronte ai capitolini l’Helsinki che ha perso all’esordio, in casa, contro il Betis Siviglia. Conquistare la vittoria è l’imperativo unico della sfida in programma giovedì alle ore 21:00.

Dopo aver archiviato le fatiche europee, le luci casalinghe dell’impianto calcistico della Capitale si accenderanno nuovamente nell’incontro, stavolta di Serie A, che vedrà opposti i giallorossi all’Atalanta prima in classifica: gli orobici arriveranno più riposati alla sfida romana, ma i ragazzi di Josè Mourinho dovranno sfruttare il fattore casalingo per assestare un bel messaggio al campionato. Due vittorie, ovviamente, cancellerebbero istantaneamente le brutte prestazioni consecutive prima dell’affermazione di Empoli.

(Credit-foto-pagina-Facebook-ASR-Contro-tutto-e-tutti)

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -