36.4 C
Roma
Giugno 26, 2022, domenica

Roma, è qui la festa: fiume di tifosi dopo la vittoria in Conference League

- Advertisement -

La Roma vince la Conference League, il primo trofeo in assoluto da 14 anni per la squadra giallorossa, il primo europeo dalla Coppa Delle Fiere della stagione 1960/1961. Un risultato fantastico per la Roma ed i suoi tifosi, che hanno festeggiato alla grande la conquista del trofeo, aderendo ai festeggiamenti organizzati dalla società, invadendo letteralmente le strade della capitale.

Roma, 150.000 persone in festa per la città

Oltre centocinquantamila hanno aderito ai festeggiamenti organizzati dalla Roma riversandosi nelle strade della città. Una festa colossale di più generazioni di tifosi giallorossi: una che ricorda il sapore delle vittorie e non vedeva l’ora di tornare a viverlo, un’altra più giovane che invece trova nella conquista della Conference League la prima vera vittoria della propria squadra. Una passione smisurata che ha portato al cambiamento dei piani della festa giallorossa. Inizialmente i pullman scoperti dovevano partire intorno alle 16 dalla zona della Colombo, arrivare alle Terme di Caracalla e proseguire fino al Circo Massimo, per poi infine dirigersi al Colosseo per terminare i festeggiamenti. Programma risultato impossibile da seguire: i tifosi hanno reso un breve percorso da una decina di minuti una lunghissima passerella di quattro ore.

Zaniolo e Mancini scatenati

La festa è totale: i cori non si fermano mai, i giocatori sono rapiti dalle scene di festa che prendono vita tutto intorno a loro. Il clima si fa caldo e si comincia a bere, scorrono birra e champagne. I tifosi cantano e ballano di felicità, acclamano i propri eroi, esultano ad ogni sollevamento della coppa. I calciatori più scatenati sono Nicolò Zaniolo e Gianluca Mancini: guidano i cori, caricano i tifosi. Leonardo Spinazzola e Ibanez seguono a ruota. Per il terzino italiano la vittoria della Conference è una liberazione dopo il gravissimo infortunio al tendine d’achille durante lo scorso Europeo. Ad essere più stupiti dei calciatori è il pullman che segue, quello popolato dalla famiglia Friedkin. Lo scenario che vedono è impressionante: tifosi arrampicati sugli alberi e sui semafori, file di macchine ferme in mezzo alla strada, una marea senza fine di persone, tutte vestite di giallorosso. Il presidente Dan poi sorride quando dal pubblico partono i cori sul sogno di mercato: “Presidente, portaci Dybala“. Una festa incredibile, i Friedkin e Josè Mourinho faranno di tutto affinché non rimanga l’unica.

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -