14 C
Roma
Dicembre 5, 2022, lunedì

Ultime News

Roma, Europa League: i giallorossi pescano il Salisburgo

- Advertisement -

Si sono conclusi i sorteggi per i sedicesimi di finale di UEFA Europa League, che a Nyon hanno decretato quella che sarà la prossima avversaria della Roma. Ad affrontare i giallorossi ci sarà il Salisburgo di Matthias Jaissle, che a soli 34 anni è considerato uno degli allenatori più giovani a sedere su una panchina di una squadra professionista, nonché osservato speciale di molti club europei. La partita d’andata si giocherà giovedì 16 febbraio alla Red Bull Arena, mentre il ritorno una settimana dopo allo stadio Olimpico di Roma.

Roma, curiosità e statistiche sugli austriaci del Salisburgo

Matthias Jaissle – Photo credits Profilo ufficiale Twitter @RedBullSalzburg

Quello tra Roma e Salisburgo sarà il primo incontro ufficiale tra le due squadre, che non si sono mai incontrate in nessuna delle precedenti competizioni. Austriaci che però hanno avuto modo di confrontarsi con altre squadre italiane, ultimo su tutti il doppio confronto che ha visto gli uomini di Jaissle affrontare il Milan di Stefano Pioli: un 4-0 netto a San Siro per i rossoneri e 1-1 alla Red Bull Arena. In totale, sono ben 22 le gare che hanno visto gli austriaci scendere in campo contro squadre di Serie A, tra cui Lazio, Milan, Napoli, Inter e Juve, con un bilancio nettamente a favore delle italiane con ben 12 vittorie. Solo 4 i pareggi, mentre ben 6 le vittorie del Salisburgo.

Salisburgo che guida momentaneamente il campionato austriaco a quota 36 punti, a +4 sui rivali dello Sturm Graz. Bulls che vantano non solo il miglior attacco della Fußball-Bundesliga, con 32 gol all’attivo nelle prime 15 giornate, ma si stanno imponendo anche dal punto di vista difensivo. Infatti, con le sole 9 reti incassate in questa prima parte di stagione, i biancorossi vantano la miglior difesa del campionato.

Jaissle che fonda il suo credo calcistico su un 4-3-1-2 a trazione offensiva, che gli consente di essere nella maggior parte delle gare vero dominatore del campo, come testimoniano anche le statistiche medie sul possesso palla e sulle occasioni create nell’arco dei 90 minuti. Una padronanza tecnico-tattica che ha permesso agli austriaci di perdere solo una delle quindici gare fino ad ora affrontate, persa per 2-1 alla 2a giornata contro lo Sturm Graz di Ilzer Christian, avversario tra l’altro della Lazio nel girone F di Europa League.

Giovani future stelle

Piccola curiosità sul club austriaco: contando tutta la rosa a disposizione di Jaissle, solo tre giocatori superano i 24 anni di età, ovvero Alexander Walke (Portiere, 39 anni), Bernardo (Difensore, 27 anni) e Andreas Ulmer (Terzino, 37 anni), a dimostrazione di come nel club di proprietà della Red Bull si punti molto sui giovani, a partire proprio anche dall’allenatore.

Biancorossi che sono trascinati da giocatori che in passato sono stati sulla bocca di vari club europei. Partiamo da Junior Adamu, attaccante classe 2001 che attualmente è a quota 7 gol, e che nella scorsa sessione di calciomercato era stato molto vicino a vestire la maglia dell’Hoffenheim, club della massima serie tedesca. Altro profilo interessante è quello di Noah Okafor, attaccante classe 2000 finito nel mirino del Milan. Anche lui a quota 7 gol in campionato, si è reso protagonista in Champions League segnando proprio contro i rossoneri nella prima giornata del girone E.

Altro nome sulla lista è quello di Benjamin Sesko, attaccante classe 2003, che già nella scorsa sessione di calciomercato aveva attirato su di sé gli occhi di molti club di Premier League, tra cui Manchester United e Chelsea. Un sondaggio era stato fatto anche dal Milan, ma gli austriaci avevano fatto sapere di voler cedere il loro gioiello solo per una cifra intorno ai 50 milioni di euro. Alcune fonti lo vedono promesso sposo del Lipsia, altra squadra in orbita Red Bull, ma non è detto che top club europei non tentino nuovamente l’affondo nella prossima finestra di mercato.

Simone Cimaglia

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -