14.2 C
Roma
Dicembre 1, 2022, giovedì

Ultime News

Roma: incatenati in piazza per protesta i titolari di due bar

- Advertisement -

Si sono incatenati i piazza per protesta a Roma. E’ successo a San Lorenzo in Lucina alle 7.30 di stamattina. “Non ci hanno ascoltato”. Questa è la protesta di due proprietari di bar a Roma.

Incatenati in piazza per protesta i titolari di due bar

I titolari dei due famosi bar in piazza San Lorenzo in Lucina si sono incatenati alle transenne di un cantiere aperto per protesta, come ha riportato il Corriere della Sera. Il fatto è successo alle 7.30 di stamattina nel centro di Roma.

L’intervento dei Carabinieri a rompere le catene non è bastato ad affievolire la protesta dei due proprietari. Una volta “liberati” si sono messi davanti al cantiere presente sulla piazza ed hanno ostacolato l’ingresso dei camion.

L’atto di protesta nasce proprio dal cantiere di San Lorenzo in Lucina. I lavori servirebbero a rifare il manto stradale. Al centro della contestazione ci sono i tempi. I titolari non ci stanno ad eliminare parte dei tavoli sulla piazza, dopo appena 15 giorni dalla riapertura

“Così andiamo in rovina” , “vogliamo partecipare pure noi” hanno dichiarato al Corriere. I due sostengono di voler fare un programma insieme al Comune ed al Municipio I. Le ragioni del gesto risalirebbero a questo motivo. I titolari, che dicono di essersi proposti per collaborare con le istituzioni, non sarebbero stati ascoltati, e perciò costretti “all’eclatante atto”.

Lorenzo Montemauri

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -