19.3 C
Roma
Ottobre 7, 2022, venerdì

Ultime News

Roma-Lido, treno guasto all’ora di punta: il disservizio causa un pericoloso assembramento

- Advertisement -

Un treno guasto e una corsa annullata hanno determinato un importante affollamento di passeggeri sulla banchina della stazione. Il disservizio della Roma-Lido si è infatti trasformato in un consistente assembramento, piuttosto rischioso nel corrente periodo pandemico.

Il nervosismo dei passeggeri ammassati dopo il guasto del treno della Roma-Lido

Attorno alle 7:50 di questa mattina sono iniziati i problemi. Un treno della Roma-Lido infatti, partito da Ostia e diretto a Roma, si è rotto. I passeggeri sono stati così costretti a scendere ad Acilia. La corsa sostitutiva, prevista per le 8:03 e riprogrammata alle 8:10, si è però nuovamente fermata per 25 minuti a Tor Di Valle, a causa del nuovo guasto del treno precedente già rotto rientrante in deposito. L’ulteriore rallentamento, oltre a non placare affatto gli animi dei passeggeri, ha causato un raduno involontario di passeggeri prima sulle banchine e poi sul convoglio da Acilia a Magliana. Tutto questo ovviamente nel mancato rispetto delle norme anti-Covid.

Come riportato da Romatoday, è immediatamente emerso il malessere dei passeggeri.Stiamo facendo la guerra tra poveri. Non possiamo neanche andare al bagno” ha detto la macchinista della Roma Lido ai passeggeri arrabbiati. “Speriamo che l’operaio è bravo, signora. Per questi treni ci vuole l’esorcista”, ha aggiunto il secondo macchinista. Dunque, chi ha preso la Roma Lido alle 7:50 da Lido Nord è arrivato a Magliana solo alle 8:50: un’ora di viaggio per 6 fermate.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -