16.7 C
Roma
Dicembre 9, 2022, venerdì

Ultime News

Tragedia funivia Stresa-Mottarone: Roma piange Serena ed Hesam

- Advertisement -

Tra le vittime della tragedia della Funivia Stresa-Mottarone: anche due ragazzi che abitavano a Roma hanno trovato la morte sulla funivia Stresa-Mottarone. Ecco la loro storia.

Hesam e Serena, la morte sulla funivia Stresa-Mottarone

Serena Costantino e Mohammadreza Shahasivandi, per gli amici Hesam, sono andati i incontro alla morte sulla funivia Stresa-Mottarone, nella tragedia di qualche giorno fa. I due giovani erano residenti in Calabri, ma da anni si erano stabiliti a Roma e studiavano alla Sapienza, a quanto riporta RomaToday. Avevano approfittato della domenica libera con l’intenzione di trascorrere una giornata sul Lago Maggiore.

Serena aveva appena compiuto 27 anni ed aveva finito la Magistrale in Monitoraggio e Riqualificazione Ambientale alla Sapienza. Aveva vinto un concorso come borsista di recerca e poi si era trasferita a Verbania.

Hesam studiava invece Ingegneria Civile nella stesso ateneo romano. Lavorava come gelataio in via Ottaviano per pagarsi li studi. Il ricordo su Facebook di Lemongrass, la gelateria, che scrive “Perdiamo un amico, una parte importante della nostra famiglia”.

Dalla ricostruzione, Hesam era andato a Verbania a trovare Serena, dopo un mese nel quale non si erano mai visti. La giornata di vacanza, si è trasofrmata in una tragedia.

Molti i messaggi di solidarietà soprattutto sui social network. Ad esprimersi anche l’amministratrice del gruppo Facebook del quartiere Prati, Federica Proietto Scipioni. In un post l’amministratrice fa sapere che “Prati piange il suo figlio adottivo Hesam e la sua Serena”.

Seguici su Facebook

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -