15.4 C
Roma
Dicembre 9, 2022, venerdì

Ultime News

Roma, protesta di 150 inquilini Ater per mancanza di riscaldamento

- Advertisement -

Scatta la protesta degli inquilini delle palazzine Ater ENASARCO, site tra via di Casal Bruciato e via Facchinetti, che si sono trovati senza riscaldamenti funzionanti per il terzo anno di seguito.

Nella giornata di lunedì 21 novembre, ben 150 inquilini delle palazzine sono scesi in strada per lamentarsi del malfunzionamento, indignati per questa situazione reiterata.

Protesta Ater: i disagi degli inquilini

Il Comune di Roma ha stabilito che a partire dal 21 novembre 2022 i riscaldamenti centralizzati debbano essere accesi. Nonostante ciò, nelle palazzine Ater di Casal Bruciato, esattamente come gli scorsi tre anni, la caldaia è partita, ma i termosifoni continuano a risultare spenti.

ASIA-USB Roma, l’Associazione Inquilini e Abitanti, è intervenuta a supporto della protesta Ater. Da quanto risulta, già nel mese di agosto era stato richiesto dagli inquilini un controllo dell’impianto di riscaldamento, che però non è mai stato effettuato. Un intervento, questo, che avrebbe potuto, forse, scongiurare la situazione di disagio creatasi.
Anche il consigliere municipale del IV Municipio, Carla Carciulo, di Sinistra Civica Ecologista, è intervenuta durante la manifestazione di ieri sera, ribadendo l’esigenza di un incontro tra Comune di Roma, Ater ed ENASARCO per risolvere efficacemente il problema.
ENASARCO infatti, come ha sottolineato lo stesso consigliere, ha il dovere specifico di occuparsi della manutenzione degli stabili di cui incassa gli affitti.

Giulia Guglielmetti
Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -