21.5 C
Roma
Agosto 10, 2022, mercoledì

Ultime News

Roma saluta il coprifuoco: la Regione Lazio entra in zona bianca

- Advertisement -

La Capitale è già tornata ad avere diversi turisti e da lunedì, in linea con la Regione Lazio, passerà in zona bianca. I dati provenienti dal report dell’Istituto superiore di sanità lasciano ben sperare e nella giornata di oggi dovrebbe arrivare la conferma, salvo clamorosi stravolgimenti

Già a partire da questo lunedì, salvo imprevisti, la Regione Lazio entrerà in zona bianca e sul tutto il territorio verrà cancellato il coprifuoco

Lunedì è una data importante per i cittadini che vivono a Roma e sul territorio della Regione Lazio. Il 14 giugno, infatti, la regione sarà in zona bianca.

Nonostante manchi l’ufficialità di tale dato- che dovrebbe arrivare nell’arco della giornata – pare che a confermare tale informazione sia proprio il report dell’Istituto superiore di sanità:

“Questa settimana nessuna Regione e Province autonoma supera la soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva o area medica. Il tasso di occupazione in terapia intensiva è 8%, sotto la soglia critica, con una diminuzione nel numero di persone ricoverate che passa da 1.033 (31 maggio) a 688 (8 giugno)”.

Ciò significa l’aver raggiunto un importante traguardo al quale hanno preso parte sia il rispetto delle norme di una buona parte dei cittadini, dall’altro la campagna vaccinale condotta dall’amministrazione regionale.

La situazione attuale nel resto dell’Italia sembra non essere differente. Tutte le Regioni e Province autonome sono classificate a rischio basso tranne una, la Sardegna, a rischio moderato. Tutte le Regioni/Pa hanno un Rt medio inferiore a 1 nel limite inferiore del range, e quindi una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo 1 (rischio “basso” e una incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti).

Se la Regione Lazio e le altre regioni italiane stiano uscendo lentamente dalla Pandemia è ancora da stabilire, certo è che la riduzione dei contagi e l’abbandono del coprifuoco possono rendere amministrazioni e cittadini contenti.

Per coloro i quali saranno in zona bianca a partire da lunedì 14 giugno numerose sono le novità. Saranno, infatti, consentiti gli spostamenti senza limiti di orario o legati a motivazioni precise se ci si sposta verso altre regioni o località appartenenti altrettanto alla zona bianca. Se lo spostamento dovesse avvenire verso località della zona gialla andranno rispettare le norme vigenti in tali regioni.

Gli unici limiti ancora imposti riguardano i divieti di assembramento e l’obbligo della mascherina, all’aperto e al chiuso, tranne che seduti ai tavoli, per un massimo di quattro persone, in bar e ristoranti.

Serafina Di Lascio

Seguici su Metropolitan Magazine

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -